Domenica 18 Agosto 2019

novi ligure

Sicurezza, carabinieri in congedo in azione fino al 2022

Il Comune di Novi Ligure ha rinnovato per altri tre anni l'accordo con l'associazione carabinieri per la sorveglianza del territorio

Sicurezza, carabinieri in congedo in azione fino al 2022

Da sinistra: Quagliozzi, Cabella, Franco e Caruso

NOVI LIGURE — I volontari dell’associazione nazionale carabinieri continueranno a pattugliare il territorio di Novi Ligure. È stato infatti rinnovato fino al 30 giugno 2022 il protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale e i carabinieri in congedo per il controllo del territorio urbano. Il documento è stato firmato l’altro ieri dal sindaco Gian Paolo Cabella e dal presidente della sezione novese dell’Anc, Sergio Quagliozzi, alla presenza dell’assessore alla Sicurezza Marisa Franco e del comandante della Polizia municipale Armando Caruso.

Il servizio, predisposto in collaborazione con la polizia municipale, consiste nell’attività di controllo e prevenzione del territorio comunale. In particolare, la vigilanza è attuata davanti alle scuole e in occasione di eventi o manifestazioni sul territorio comunale. I servizi verranno svolti di norma da una coppia di volontari dotati di giubbotto e cappellino di riconoscimento. In dotazione c’è anche la radio per eventuali comunicazioni con le forze dell’ordine.

«L’attività, svolta volontariamente dai soci dell’associazione, ha un’importante valenza sociale perché rappresenta un deterrente per episodi di microcriminalità e contribuisce a creare un clima di maggiore sicurezza tra i cittadini», spiegano dal Comune.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.