Sabato 19 Ottobre 2019

La crisi

Pernigotti, i lavoratori rientrano in fabbrica

Lunedì la proprietà vuole riprendere la produzione dei dolci per Natale

Pernigotti, i lavoratori rientrano in fabbrica

NOVI LIGURE — I lavoratori della Pernigotti lunedì torneranno in fabbrica per rimettere in marcia le linee di produzione del cioccolato, ferme dal 7 novembre scorso. Riparte, dunque, la produzione di cioccolato, praline e torrone da porre in vendita per le festività natalizie e prevista anche la ripresa a pieno ritmo (o quasi) dei prodotti per la gelateria.

L’intenzione dei proprietari, ventilata nell’incontro di mercoledì scorso al Ministero dell’Industria e dello Sviluppo economico, è stata confermata ieri ai sindacalisti della rsu di stabilimento e delle segreterie territoriali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil dal direttore finanziario di Pernigotti Spa, Pierluigi Colombi, nella circostanza affiancato dal direttore del personale, Agnieszka Podkowinska.

Stanno per essere richiamati 68 dipendenti tra operai e impiegati, che potranno usufruire di una settimana di ferie a Ferragosto; dalla settimana successiva saranno affiancati da una sessantina di lavoratori interinali. Al rientro tutti gli operai in cassa integrazione, a eccezione di chi era in distacco o si è trovato un’occupazione temporanea, ai quali è stata data facoltà di scegliere se proseguire nell’attività intrapresa o tornare a lavorare nel sito di viale della Rimembranza.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

serravalle scrivia

Fashion Festival, all'Outlet la carica dei 75 mila

15 Ottobre 2019 ore 05:30
Il caso

'Last banner',
in libertà Rob...

09 Ottobre 2019 ore 07:00
.