Martedì 20 Agosto 2019

cabella ligure

Residenze d'artista in val Borbera con Kauber e Armanino

La scrittrice Ester Armanino e la regista Anna Kauber ad agosto saranno in val Borbera per il progetto "Residenze d'artista"

Residenze d'artista in val Borbera con Kauber e Armanino

Ester Armanino

CABELLA LIGURE — Si chiama “Residenze d’artista” il progetto nato per valorizzare i territori piemontesi che si trovano al margine dei flussi turistici principali. Quest’anno, tra i territori da valorizzare è stata inclusa anche l’alta val Borbera e gli eventi organizzati nel mese di agosto prevedono la partecipazione della scrittrice Ester Armanino e della regista Anna Kauber.

A Cabella Ligure Ester Armanino terrà un laboratorio di scrittura dedicato ai bambini dagli 8 ai 12 anni presso la biblioteca comunale, in collaborazione con l’associazione “Roba da Streije” e con il patrocinio del Comune. L’appuntamento è per domani, mercoledì 7 agosto (ore 16-19), con “Piccoli scrittori crescono”. Il tema affrontato sarà “Madre Natura”. Giovedì 8 agosto, dalle 18.00 al 20.00, il Parco Mongiardino ospiterà letture di Ester Armanino di brani dei suoi libri e un dialogo con Filippo Barbera. Ester Armanino vive a Genova. Il suo primo romanzo “Storia naturale di una famiglia” ha vinto numerosi premi. Nel 2016 ha pubblicato per Einaudi il romanzo “L’arca”.

La regista Anna Kauber soggiornerà in valle nell’ultima settimana d’agosto. Sabato 24 agosto alle 19.00 il Parco Mongiardino farà da palcoscenico alla proiezione della pellicola di Anna Kauber “In questo mondo” e alla discussione del film con Filippo Barbera ed Enrico Cano (replica venerdì 30 agosto alle 21.00 presso il PalaVittoria di Cabella). Lunedì 26 agosto alle 17.30 palazzo Spinola di Rocchetta Ligure ospiterà la tavola rotonda “La montagna al femminile: la terra da curare” (coordinano Anna Kauber ed Elvezia Guerinoni; partecipano Cristina Pertica, Irene Zembo, Agata Marchesotti, Erica Bruzzese e Cristina Rodocanachi). Mercoledì 28 agosto alle 18.00 ancora a palazzo Spinola si terrà una tavola rotonda con gli operatori della filiera alimentare “Il cibo come patrimonio narrativo. Riflessioni sul tema del tipico, della tradizione e dell’identità locale”. Partecipano: Fabio Cogo, Roberto Grattone, Ezio Poggio, Paolo Toso, Domenico Biglieri, Marco Moro, Giovanni Moro, Marco Pietranera, Maurizio Carucci e Gianluigi Mignacco.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
.