Domenica 17 Novembre 2019

san cristoforo

Quando gli alessandrini partirono alla conquista della Sicilia

Lo storico Alessandro Barbero racconta delle connessioni tra i marchesi del Monferrato, il Barbarossa e il figlio Federico di Svevia

Quando gli alessandrini partirono alla conquista della Sicilia

SAN CRISTOFORO – Una lezione che racconta del “Medioevo qui da noi” e in particolare dell’emigrazione dimenticata degli alessandrini in Sicilia: questa sera, martedì 3 settembre alle 21.00, al parco del castello di San Cristoforo, Alessandro Barbero ripercorrerà le connessioni storiche che hanno coinvolto i marchesi del Monferrato, Federico Barbarossa e il figlio Federico di Svevia. Un importante legame storico tra il territorio dell’antica Marca Aleramica e la Sicilia che tra l’XI e il XIII secolo ha portato a un esodo dei monferrini sull’Isola, dove combatterono per l’egemonia normanna, e che per molto tempo si è mantenuto sia nella lingua parlata, che nelle tradizioni condivise tra Sud e Nord Italia.

Alessandro Barbero, dalle grandi e celebrate capacità oratorie, con questa sua lezione di storia – introdotta dal giornalista del Corriere della Sera Gabriele Ferraris – riuscirà a catturare e coinvolgere gli ascoltatori, eliminando le distanze secolari e facendo rivivere passioni, i vizi e le virtù dei personaggi storici protagonisti. Scrittore e docente universitario, specializzato in storia militare e storia del Medioevo, Barbero è anche un autore prolifico su argomenti di tutti i periodi storici, dall’antichità greca e romana fino a Caporetto. Collaboratore di programmi televisivi e di diverse testate giornalistiche, è soprattutto autore di numerosi saggi e libri di narrativa. Nel 1996 ha vinto il premio Strega con “Bella vita e guerre altrui di Mr. Pyle, gentiluomo”.

L’incontro, a ingresso gratuito, è organizzato da Attraverso Festival in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Gavi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Tempo reale

"Vincenti ha confessato". Parole poi confermate al Gip

09 Novembre 2019 ore 09:29
Tempo reale

Tragedia di Quargnento:
la svolta, nella notte il fermo

08 Novembre 2019 ore 22:29
Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.