Giovedì 24 Ottobre 2019

Coppa Italia

Hsl ed Arquatese, colpi esterni

Male l'Acqui che cade 2-0 a Santo Stefano Belbo

Hsl ed Arquatese, colpi esterni

Hsl Derthona e Canelli nello scontro di campionato al "Coppi"

CANELLI - Anche le riserve dell'Hsl Derthona hanno il dna della squadra vincente, e ne sa qualcosa il Canelli che voleva usare la Coppa Italia come mezzo per la rivincita dopo il ko all'esordio in campionato ed ha finito per essere sconfitto anche sul proprio campo. Partono subito bene i leoncelli che al 35' passano in vantaggio con una rete di Fiore e sullo 0-1 le due squadre rientrano negli spogliatoi; i fuochi d'artificio nella ripresa partono subito con la rete del pareggio di Begolo al 6' ma l'Hsl Derthona non si perde d'animo ed in pochi minuti a cavallo della metà del tempo si ritrova avanti 3-1 grazie ai gol dei soliti Spoto e Soumah dal dischetto. Nel finale Revello accorcia le distanze restituendo interesse alla gara di ritorno fra quattordici giorni probabilmente nuovamente al "Cucchi", ma la difesa dei tortonesi non concede altre occasioni ed al triplice fischio è festa grande fra i tifosi bianconeri.

Vittoria esterna tanto importante quanto inaspettata anche quella dell'Arquatese sul campo della Valenzana Mado: Zoppellaro porta avanti i ragazzi di Paveto, Nicolò Conti riequilibra il punteggio ma una rete dello specialista Giacomo Acerbo da calcio di rigore fissa l'1-2 finale. Male l'Acqui che fa turnover pensando proprio all'incontro di domenica con i biancocelesti ma cede 2-0 sul campo della Santostefanese: Pozzatello al 20' del primo tempo porta avanti i cuneesi che trovano il raddoppio su un rigore molto discusso trasformato da un freddo Federico Marchisio in pieno recupero ed ora all'"Ottolenghi" servirà la remuntada.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

In tempo reale

Alessandria,
passata la piena
del Bormida

21 Ottobre 2019 ore 22:04
il maltempo

È crollato
il ponte sull'Albedosa. Evacuazioni a Gavi

21 Ottobre 2019 ore 21:27
il maltempo

Maltempo, territorio in ginocchio per gli allagamenti

21 Ottobre 2019 ore 16:20
.