Giovedì 21 Novembre 2019

Promozione

L'Acqui cerca il sorpasso, la Valenzana per il riscatto

Gare casalinghe fondamentali per Arquatese, Asca e Gaviese. Impegno esterno difficile per l'OvadeseSilvanese

L'Acqui cerca il sorpasso, la Valenzana per il riscatto

Un'immagine dalla presentazione del settore giovanile dell'Acqui

ACQUI - Passano sempre per la Valenzana Mado le speranze dell'Acqui di sorpassare in vetta il Lucento: archiviata la delusione dell'eliminazione dalla Coppa Italia mercoledì sera - ma rincuorati dall'enorme numero di ragazzi alla presentazione del settore giovanile dei termali che sono l'unica squadra alessandrina ad avere tutte le leve iscritte nei regionali - i ragazzi di Merlo guardano avanti ed ospitano il San Giacomo Chieri in una sfida dove i tre punti sono d'obbligo. Dovrebbe poi essere la voglia di riscatto della squadra di Nobili, ospite del Lucento primo in classifica, a completare il tutto permettendo il sorpasso in classifica e un generale ricompattamento nelle zone alte della graduatoria che darebbe molto più interesse al campionato. Anche l'Ovadese Silvanese potrebbe entrare nella combinazione strappando punti alla Pro Villafranca, ma l'impegno per i ragazzi di Benzi è oggettivamente molto difficile anche se il rientro a tempo pieno di Rosset in attacco cambierà parecchio le possibilità offensive degli ovadesi.

Cercano invece punti preziosi per mantenere la categoria le altre tre alessandrine, tutte impegnate in confronti diretti casalinghi: l'Arquatese dopo avere ricevuto tre punti dal giudice sportivo in settimana punta al bis con il Pozzomaina, la Gaviese ospita il fanalino di coda Barcanova che però domenica con l'Acqui ha ceduto solo nel finale, l'Asca ha l'impegno sulla carta più difficile con il Trofarello ma i ragazzi di Usai tradizionalmente fra le mura domestiche danno il meglio. Per tutti, fischio d'inizio alle 14.30.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.