Sabato 23 Novembre 2019

Novi Ligure

Picchia la compagna e poi la perseguita, arrestato

Vittima una barista, in manette lo stalker 

Picchia la compagna e poi la perseguita, arrestato

L’ospedale di Novi

NOVI LIGURE - Un marocchino di 29 anni, Eljanati Alfadil, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Novi Ligure perché ritenuto responsabile di maltrattamenti e atti persecutori nei confronti della giovane donna, residente in città, con la quale aveva avuto una relazione e per qualche tempo convissuto. 

Venerdì 11 ottobre la ragazza, che lavora in un bar, aveva dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Novi per un pugno all’occhio presumibilmente sferratole da quello che ora è diventato l’ex convivente.

L’episodio, oltre a far scattare l’indagine dei carabinieri, ha indotto la donna ad andarsene di casa, ma Eljanati Alfadil ha continuato a vessarla sostando davanti alla sua abitazione e al bar dove lavora a Novi Ligure.  Sabato scorso i carabinieri lo hanno sorpreso nello scantinato della palazzina delle case popolari dove risiede la ragazza e lo hanno allontanato consentendo alla giovane (che aveva iniziato una relazione con lui a giugno, diventata convivenza ad agosto) di sostituire la serratura con un lucchetto affinché non potesse più rientrare.

Nonostante l’ammonimento, l’uomo ha continuato negli atteggiamenti possessivi con appostamenti sotto casa e sul luogo di lavoro, fino a ieri, quando Eljanati Alfadil è stato sorpreso dai militari, in quello che è il comportamento tipico dello stalker e lo hanno arrestato in flagranza di reato.

 

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Schianto mortale
a tarda sera in autostrada

21 Novembre 2019 ore 08:41
.