Lunedì 09 Dicembre 2019

novi ligure

La violenza narrata scatto dopo scatto: un progetto fotografico

Roberto Pestarino ha realizzato un progetto per sensibilizzare sul tema degli abusi. E da oggi espone a Int’l Photo Exhibition

La violenza narrata scatto dopo scatto: un progetto fotografico

Pestarino (al centro) all'inaugurazione di una mostra

SERRAVALLE SCRIVIA — Più di due anni di lavoro, tanti scatti e Serravalle a fare da sfondo a uno degli ultimi progetti del fotografo Roberto Pestarino, presidente del circolo Oltregiogo Fotografia e che da tempo vanta allestimenti, mostre personali e riconoscimenti in giro per l’Italia.

Il progetto si intitola “A violent world” e vuole sensibilizzare la società sulla violenza che molte donne purtroppo subiscono. «L’idea è nata da un libro che narra venti storie legate alla violenza; all’inizio avrei voluto rappresentarle tutte e venti - spiega Roberto - Poi ho sviluppato un’idea diversa. Le foto mostrano come la protagonista femminile dei miei scatti e quello maschile vivano le loro vite, fino al loro incontro e al momento della violenza». L’immagine scelta da Roberto è molto forte: un pezzo di carne cruda ripresa da vicino in tutti i suoi dettagli. «La violenza difficilmente si può rappresentare - spiega - Volevo un’immagine che provocasse fastidio in coloro che la stanno guardando, che pesi sulla coscienza delle persone».

Dopo l’abuso - fisico o psicologico - ci sono tre esiti possibili per la donna, tutti raffigurati da Roberto nelle sue foto: la morte, la prigionia e la libertà. «Si tratta di un progetto molto importante per me - conclude il fotografo di Gavazzana - Lo metterei volentieri a disposizione di qualche associazione che si occupa di combattere la violenza sulle donne, un fenomeno che purtroppo è più diffuso di quanto si pensi». Le foto sono state scattate quasi tutte a Serravalle Scrivia. I modelli sono Benedetta Gastaldo e Fabio Sacco, «che ringrazio insieme a Fusaro Arredamenti».

Pestarino fa anche parte dei 34 fotografi partecipanti a Int’l Photo Exhibition, mostra internazionale di fotografia moderna che verrà inaugurata martedì 3 dicembre al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure. Si tratta di un’esposizione alla quale parteciperanno fotografi da ogni parte del mondo, in particolare Corea. Inaugurazione martedì alle ore 18.00. Orari: mercoledì 4 e giovedì 5 dalle 15.00 alle 19.00; venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 dalle 17.00 alle 22.00.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.