Mercoledì 30 Settembre 2020

novi ligure

Alla guida del Cit arriva l'imprenditore Silvio Mazzarello

È il titolare della Mcm, una grande azienda che si occupa di trasporto di prodotti siderurgici tra il Nord Ovest e i porti liguri

Alla guida del Cit arriva l'imprenditore Silvio Mazzarello

Silvio Mazzarello

NOVI LIGURE — È Silvio Mazzarello il nuovo amministratore unico del Cit, l’azienda che si occupa di trasporto pubblico locale nel novese. Mazzarello, 46 anni, è il titolare della ditta di autotrasporti Mcm: «La mia famiglia è attiva nel settore da quasi mezzo secolo e attualmente conta una cinquantina di dipendenti – spiega – Ci occupiamo per lo più di trasporto di prodotti siderurgici tra il Nord Ovest e i porti liguri». Mazzarello, che lavora in ditta ormai da 25 anni, può vantare una notevole esperienza nel comparto.

«È vero, non ci siamo mai occupati di trasporto di persone – ammette – Ma siamo abituati a gestire situazioni difficili e a lavorare sotto pressione. Dopo l’incarico [ricevuto mercoledì dall’assemblea dei soci; ndr] ho incontrato le maestranze e dalla prossima settimana studieremo come affrontare la crisi del Cit. Per me si tratta di una sfida stimolante: non intendo disperdere il lavoro che è stato fatto finora per tenere in vita l’azienda, né privare i cittadini di un servizio importante come quello del trasporto pubblico».

Silvio Mazzarello succede a Giuseppe Licata. A fine settembre l’assemblea dei soci aveva indicato Francesco Bonvini, che alle elezioni comunali si era candidato con la Lega in sostegno del sindaco Gian Paolo Cabella. Ma Rfi, la società di cui Bonvini è dipendente, non gli ha concesso il nulla osta. Così l’assemblea dei sindaci, dopo due mesi di attesa, ha scelto Mazzarello.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.