Venerdì 24 Gennaio 2020

Promozione

Ovadese e Arquatese si dividono la posta

Cimino risponde a Tavella, Anania nel finale si fa parare un rigore

Ovadese e Arquatese si dividono la posta

ALESSANDRIA - Un punto per parte nel recupero tra Ovadese e Arquatese, a CentoGrigio Dopo una lunga fase di studio alla mezz'ora l'Arquatese passa in vantaggio con Tavella che prima spizza di testa una punizione di Perfumo e colpisce il palo, poi riprende il rimbalzo e lo appoggia in rete. Gli ospiti dominano la prima frazione e potrebbero raddoppiare con una punizione di Perfumo su cui Gallo è strepitoso.

Nella ripresa Pastorino si gioca la carta Minardi, ma a trovare il pareggio al 9' è Cimino che deve solo spingere in rete un cross di Barbato su cui la difesa biancoazzurra va fuori tempo. L'inerzia della gara cambia e solo la serata speciale  di Umberto Acerbo, titolare fra i pali per l'infortunio di Torre, impedisce all'Ovadese Silvanese di completare la rimonta: prima ferma Minardi, che approfitta di un liscio della difesa per presentarsi solo davanti al portiere, poi con un riflesso felino respinge di pugno un colpo di testa del neo entrato Porrata da calcio d'angolo.

In pieno recupero l'ultima emozione: Torre controlla un pallone con il braccio e l'arbitro concede un rigore, ma Acerbo completa la sua giornata perfetta respingendo la conclusione di Anania ed il punteggio non cambia.

 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Cani a spasso, c'è l'obbligo di museruola e bottiglietta

22 Gennaio 2020 ore 05:30
Sale

Schianto frontale,
un morto e una ferita

21 Gennaio 2020 ore 22:42
Melazzo

A Melazzo i lupi nel cortile di casa: è emergenza?

23 Gennaio 2020 ore 10:18
.