Mercoledì 30 Settembre 2020

SINDACATI

S.I.Cobas: cresce la tensione a Rivalta

AGGIORNAMENTO: Scontri fra autisti e scioperanti

S.I.Cobas: nuovo picchetto a Rivalta

RIVALTA SCRIVIA - E' in corso dalle tre di questa mattina davanti ai cancelli del magazzino Coop un nuovo picchetto degli ex lavoratori Clo che chiedono il reintegro degli operai licenziati ad inizio dicembre dalla cooperativa in quelli che loro definiscono "provvedimenti politici"; gli scioperanti, ai quali si sono aggiunti per solidarietà molti altri lavoratori della zona, chiedono alla Coop la libertà di organizzazione e azione sindacale in tutto il polo logistico di Rivalta Scrivia e dell'alessandrino.

Nella mattinata la tensione è poi aumentata quando in seguito ad un tentativo di aprire un secondo cancello per far entrare le merci nel magazzino smontando provvisoriamente alcune reti metalliche sono giunti a contatto gli autisti dei camion ormai fermi da ore e una parte degli scioperanti che ha subito provveduto a presidiare anche questa nuova via d'accesso: gli scontri sono stati caratterizzati da momenti di tensione con qualche gesto inconsulto che fortunatamente non ha causato danni irreparabili.

Lo sciopero continua quindi con gli ex lavoratori Clo che chiedono il reintegro dei licenziati e la revoca dell'appalto da parte della Coop ad una cooperativa accusata di non avere rispettato il codice etico della casa madre.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.