Mercoledì 29 Gennaio 2020

La sentenza

Condannata a un anno per la morte del direttore dell'Atc

Omicidio colposo per l'architetto Gianna Damonte. Il pm aveva chiesto 6 anni e 8 mesi

Condannata a un anno per la morte del direttore dell'Atc

ALESSANDRIA - E' stata condannata a un anno per omicidio colposo, con i doppi benefici, l'architetto Gianna Damonte, accusata di omicidio preterintenzionale. La donna era finita sotto processo per la morte di Riccardo Sansebastiano, ex direttore sospeso dell'Atc morto in un gioco erotico in una mansarda di via Maggioli, al quartiere Cristo. Il pm a cui si era associata la parte civile aveva chiesto 6 anni e 8 mesi.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Cani a spasso, c'è l'obbligo di museruola e bottiglietta

22 Gennaio 2020 ore 05:30
La svolta

Omicidio Pregnolato:
Michele Venturelli ha confessato

25 Gennaio 2020 ore 20:58
.