Giovedì 01 Ottobre 2020

Economia

Dal Politecnico di Torino e Gruppo Cassa di Risparmio di Asti una guida per ripartire

Dal Politecnico e Torino e Gruppo Banca di Asti una guida per ripartire

Enrico Berruti

ASTI - Le linee guida per ripartire nella Fase 2, spiegate con chiarezze e semplicità, agli attori economici. Dalla collaborazione tra Politecnico di Torino e Gruppo Cassa di Risparmio di Asti è nata una vera e propria “Guida pratica alla fase 2”, un documento realizzato da una task force composta da esperti tecnico-scientifici delle università piemontesi e di altre regioni, da centri di ricerca italiani, coordinati dal Politecnico di Torino.

L'idea di realizzare una guida è scaturita nell'ambito del “Programma PmInnova”, che già dal 2017 vede il gruppo Banca di Asti e il Politecnico collaborare per favorire lo sviluppo tecnologico e organizzativo delle micro, piccole e medie imprese.

Oggi l’urgenza è quella di ripartire con le attività produttive, commerciali e di servizi, con attenzione alle prescrizioni di legge in tema di sicurezza sanitaria. Ecco perché è nata la “Guida pratica alla fase 2”, una sintesi delle informazioni contenute nel corposo documento “Emergenza Covid‐19 – Imprese aperte Lavoratori protetti”.

Si tratta di uno strumento snello, di agevole consultazione e allo stesso tempo puntuale, per i responsabili delle micro e delle piccole imprese che devono recepire molte norme, in continua evoluzione, atte a regolamentare la ripresa delle attività in tutti i settori produttivi, commerciali e di servizio.

Le aziende che hanno già aderito al programma PMInnova stanno ricevendo la Guida in questi giorni, insieme alla possibilità di avere contatti con alcuni docenti del Politecnico di Torino.

“Dopo un lungo periodo di emergenza sanitaria, in questa nuova Fase 2 dobbiamo costruire insieme alle nostre Imprese un percorso che consenta una rapida ripresa al fine di recuperare il valore perduto nell’interesse di tutto il nostro territorio. Per questo abbiamo adottato tutte le misure disponibili quali, ad esempio, moratorie, rimodulazioni, anticipi CIG e nuovi finanziamenti” dichiara Enrico Berruti, Responsabile del Servizio Mercato del Gruppo Cassa di Risparmio di Asti (nella foto). “Sempre di più la Banca riveste il ruolo di vero a proprio partner dell’azienda: per questo supportiamo le nostre imprese anche nel riavviare l’attività con modalità che permettano di preservare la salute delle persone dal rischio di contagio, con la Guida Pratica alla Fase 2 e la consulenza qualificata dei docenti del Politecnico.”

Le informazioni relative alle iniziative del programma PMInnova sono disponibili presso tutte le filiali di Banca di Asti e Biver Banca e sul sito www.pminnova.eu.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.