Giovedì 01 Ottobre 2020

Novi Ligure

Cit, protesta dei dipendenti durante la riunione dei sindaci

Manifestazione domani davanti al museo dei Campionissimi 

Cit, protesta dei dipendenti durante la riunione dei sindaci

NOVI LIGURE - Preoccupati della brutta piega che sta prendendo la situazione dell’azienda, gli autisti e gli altri dipendenti del Cit di Novi Ligure hanno programmato una manifestazione di protesta per domani, lunedì, in concomitanza con la riunione dei sindaci dei 17 Comuni soci e dei rispettivi responsabili del Bilancio. Un appuntamento convocato per provare un ultimo tentativo per scongiurare il fallimento.

Il sit-in si terrà dalle 9 davanti al museo dei Campionissimi ed è stato promosso dai lavoratori per sollecitare i Comuni soci a ripianare i pesanti debiti emersi degli anni compresi tra il 2017 e il 2019, rilevati e segnalati dai contabili dello studio Tortarolo che hanno redatto il piano di ristrutturazione.

La riunione di domani mattina è ritenuta di fondamentale importanza, perché l’unico modo per salvare il Cit è il ripianamento dei debiti e il proseguimento del servizio di trasporto pubblico. Il problema, però, più che politico sembra essere tecnico, perché molti dei debiti emersi nelle scorse settimane non sono stati messi a bilancio al momento opportuno e adesso diventa complicato giustificare un esborso ingente che i 17 Comuni soci devono suddividere in base alle proprie quote. E si parla di un ‘rosso’ di circa un milione e mezzo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

.