Venerdì 07 Agosto 2020

novi ligure

Fiori e musica classica per lo shopping sotto le stelle

Negozi aperti fino alle 23. Ad accompagnare lo shopping musica classica al posto di quella dal vivo

Fiori e musica classica per lo shopping sotto le stelle

NOVI LIGURE — Anche per questa estate si potrà godere della bellezza del centro storico reso vivo e illuminato dai negozi aperti e dai dehors dei ristoranti e dei bar. Oggi, venerdì 10 luglio, l’appuntamento con lo shopping sotto le stelle sarà reso ancor più bello e ricco con la rassegna dei fiori. Il Consorzio “Il cuore di Novi”, presieduto da Fabrizio Stasi ha pensato, dal momento che la manifestazione Novinfiore non si è potuta svolgere a causa del lock down per il covid 19, di riproporla in forma diversa ma sempre accattivante. Ad accompagnare lo shopping sarà la musica classica. Stasera sarà l’occasione di acquistare capi di abbigliamento della stagione primavere/estate 2020 scontati. La Regione, infatti, permette ai negozianti in queste settimane, prima dell’avvio dei saldi di fine stagione il prossimo 1 agosto, di effettuare vendite promozionali.

I dehors

I bar e i ristoranti accoglieranno i novesi e i visitatori nei loro dehors accoglienti e più ampi del solito. L’amministrazione comunale, infatti, andando incontro ai titolari dei locali che hanno dovuto tenere chiuso per due mesi, permette di ampliare lo spazio dei tavolini all’aperto senza pagare ulteriore tosap, la tassa dell’occupazione del luogo pubblico. Insomma ci aspetta una serata all’insegna della bellezza e dello shopping. La pandemia non ferma il terziario novese che con le serate del venerdì di apertura dei negozi fino alle 23 vuole ripartire con grinta e determinazione. La situazione economica, purtroppo, non è felice per nessuno ma gli esercenti novesi non si abbattono, la loro professionalità oggi più che mai saprà fare la differenza.

Le norme

Naturalmente, il covid 19 non è sconfitto, quindi “Il Cuore di Novi” chiede a tutti, affinché la serata si svolga in totale sicurezza, di mantenere le distanze (almeno un metro fra le persone), di indossare la mascherina come da Dcpm ministeriale e di non creare inutili assembramenti. Insieme tutto sarà possibile.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.