Venerdì 07 Agosto 2020

l'associazione

I 60 anni della Società Storica celebrati a Novilibri

Per l'occasione sarà presentato il volume di Eraldo Leardi sullo sviluppo demografico ed economico della città

I 60 anni della Società Storica celebrati a Novilibri

NOVI LIGURE — “Anteprima Novilibri” è il titolo della rassegna culturale proposta all’interno del calendario di manifestazioni estivi novesi organizzate dall’amministrazione comunale. Domani, mercoledì 15 luglio, alle 17.30 nella corte di palazzo Dellepiane, è in programma un approfondimento per presentare il nuovo numero della rivista “Novinostra-In Novitate”, del supplemento di Eraldo Leardi “Novi Ligure 1901-2019. Lo sviluppo demografico ed economico. Le proiezioni territoriali dello sviluppo” e celebrare i sessant’anni della Società Storica del Novese.

Focus sulla pittura

Il numero 9 della rivista dedica l’apertura al maggior pittore novese del Novecento: Beppe Levrero. L’artista novese, dallo stile pittorico proprio ed estremamente originale: consacrato dalle Quadriennali romane e, soprattutto, dalla XXIII Biennale di Venezia (1942) dove è stato invitato con sala personale, non si è mai legato ad alcuna tendenza o corrente artistica. La sua pittura, robusta e schietta, sposa la pratica del disegno con una consistente propensione al materico: i suoi quadri mirano spesso a ricreare e armonizzare tra loro l’energia delle forze naturali e la musicalità dei paesaggi.

Cavazza e Campastro

Nella rivista si trovano altri approfondimenti. Sergio Pedemonte sposta l'attenzione sull'Oltregiogo, prendendo in considerazione le visite pastorali nei censimenti feudali nel Medioevo. Paola Repetto si sofferma sulle lapidi commemorative e funerarie murate nella chiesa di San Nicolò a Novi. Giuseppe Rocca propone una visione geo-storica del mondo di Serafino Cavazza. Giannina Bisio Campastro tratteggia il profilo umano e culturale di Giulio, un autentico esempio di intelligenza sensibile in forma di bellezza.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.