Mercoledì 17 Agosto 2022

novi ligure

Addio al costruttore Lovigione: fu tra i protagonisti del boom

Attivo fin dagli anni Cinquanta a Novi Ligure, con la sua impresa edile cambiò il volto della città

05 Luglio 2022 ore 06:20

di Elio Defrani

novi-ligure-luigi-lovigione-boom-edilizio

NOVI LIGURE — Saranno celebrati stamattina alla chiesa di San Pietro, in via Roma a Novi Ligure, i funerali di Luigi Lovigione, scomparso l’altro giorno all’età di 93 anni.

Lovigione, geometra e titolare di una nota impresa di costruzioni, fu uno dei protagonisti del boom edilizio del secondo Dopoguerra. Dagli anni Cinquanta in poi, le maestranze di Lovigione contribuirono a trasformare il volto di Novi e a portare la città verso la sua massima espansione demografica, all’inizio degli anni Settanta.

Le esequie sono in programma alle 9.30, poi la salma verrà tumulata al cimitero di Pozzolo Formigaro. Luigi Lovigione lascia la moglie Anna Ester Guasco, a cui era unito in matrimonio fin dal 1958, e i figli Enrico, referente di zona di Confagricoltura e già presidente del Rotary Club novese, e Carla, commerciante.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.