Mercoledì 17 Agosto 2022

novi ligure

Pernigotti, il "rilancio in proprio" l'ultima trovata dei Toksoz

L'azienda ha confermato l'interruzione delle trattative con i potenziali partner. C'è anche un nuovo amministratore delegato

06 Luglio 2022 ore 17:14

di Elio Defrani

Pernigotti, vertice al ministero: "Al tavolo venga Di Maio"

NOVI LIGURE — Oggi vertice in videoconferenza con il ministero dello Sviluppo economico, per la vertenza Pernigotti, la storica azienda dolciaria di Novi Ligure. La proprietà dell’azienda – presente con Ahmet Toksoz e il nuovo amministratore delegato dell’azienda Gokhan Inceoglu (in carica da aprile) – ha confermato l’interruzione delle trattative con i potenziali partner e ha fatto sapere che procederà al rilancio di marchio e stabilimento con risorse proprie. I sindacati sono scettici, visto che i tempi sono strettissimi, la fabbrica è ferma e la rete vendita è stata smantellata. Fumo negli occhi per ottenere il rinnovo della cassa integrazione, scaduta il 30 giugno? Lo si capirà lunedì, quando è in programma un nuovo incontro, questa volta al ministero del Lavoro.

Il servizio completo domani sul Novese in edicola

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.