Giovedì 22 Agosto 2019

Mercatone Uno verso la cessione ai polacchi di Brw

I negozi a marchio Mercatone Uno sarebbero pronti a passare di mano: ad acquistarli la Brw, una grande azienda polacca specializzata nella vendita di mobili. La preoccupazione principale è per l'occupazione: attualmente i dipendenti sono circa 2 mila ma i sindacati temono tagli

Mercatone Uno verso la cessione ai polacchi di Brw
SERRAVALLE SCRIVIA – I negozi a marchio Mercatone Uno sarebbero pronti a passare di mano: ad acquistarli la Brw – Black Red & White – una grande azienda polacca specializzata nella vendita di mobili. La notizia, trapelata sulla stampa, non è stata però confermata ufficialmente né dal management di Mercatone Uno né dalla Polonia.

Secondo quanto si apprende, la Brw avrebbe acquistato 48 dei 56 punti vendita di Mercatone Uno ancora attivi. La società di Imola, prima del crac, contava 78 punti vendita, molti dei quali chiusi subito dopo la messa in liquidazione. Tra di essi, purtroppo, anche quello di Serravalle Scrivia. Sempre stando a indiscrezioni di stampa, la cifra concordata tra i commissari aziendali e i polacchi sarebbe lontana dai 220 milioni richiesti nell’ultima asta, indetta un anno fa e andata deserta.

La preoccupazione principale, ovviamente, è per l’occupazione: attualmente i dipendenti sono circa 2 mila ma i sindacati temono tagli sul personale. Il gruppo polacco, infatti, è concentrato solo sul business dei mobili, mentre Mercatone Uno ha un’offerta merceologica molto più ampia. Una riduzione delle tipologie di prodotti messi in vendita, dunque, potrebbe comportare una contrazione del numero di dipendenti.

La crisi, per Mercatone Uno, scoppiò improvvisa tre anni fa, quando emerse un disavanzo di circa 450 milioni di euro. Per evitare il fallimento, che all’epoca avrebbe gettato per strada oltre 3 mila lavoratori, il gruppo romagnolo fu affidato a tre commissari straordinari, che cercarono di prima di rilanciare i punti vendita e poi di vendere in blocco la società. All’inizio rimasero in funzione solo 35 negozi su 78, ma nei due anni successivi 21 supermercati hanno riaperto i battenti, fino ad arrivare agli attuali 56. Il Mercatone Uno di Serravalle, però, non ha riaperto che per qualche weekend sotto le feste di Natale.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
Guardia di Finanza

Evasi 12 milioni.
Due ditte novesi nei guai

19 Agosto 2019 ore 11:11
.