Giovedì 18 Luglio 2019

Donazione organi, un libro di testimonianze per i 35 anni dell'Aido a Novi

Tutto pronto per la presentazione di "Donare sé stessi", il libro scritto per i 35 anni dell'Aido a Novi Ligure. Gli autori sono Ada Bastita, Milena Filitti, Francesca Mutti, Emilio Sarais e Mauro Sella

Donazione organi, un libro di testimonianze per i 35 anni dell'Aido a Novi
NOVI LIGURE – «La donazione degli organi è una storia fatta di persone e qualche volta quelle persone decidono di raccontare». Le parole di Isabella Sommo, presidente del gruppo Aido “Frederick” di Novi Ligure, sono le migliori per presentare “Donare sé stessi”, il volume strenna che l’Associazione novese dei donatori di organi ha realizzato per ricordare i 35 anni dalla propria fondazione in città.

Alla presentazione, che si terrà venerdì 7 dicembre alle 17.30 presso la galleria “Pagetto Arte” di via Girardengo 85 a Novi Ligure, saranno presenti gli autori del libro: Ada Bastita, Milena Filitti, Francesca Mutti, Emilio Sarais e Mauro Sella. Moderati da Rosa Mazzarello, racconteranno le emozioni che hanno vissuto in prima persona: chi da destinatario del “dono della vita” ricevuto con il trapianto e chi da familiare di quanti, con la loro grande generosità, dopo la morte hanno reso possibili tali “rinascite”.
«Testimonianze che ci hanno consentito di realizzare il libro, frutto di un percorso umano e solidale prima ancora che clinico, dal quale emergono sentimenti che chi non ha vissuto tale realtà difficilmente può immaginare», dice ancora Sommo.

Il volume, che contiene al suo interno un’appendice scientifica curata dal dottor Maurizio Prato, vicepresidente dell’Aido novese, è arricchita dalle illustrazioni di Joel Maura Zitolo: una giovane artista che ha studiato a Novi e che oggi vive e lavora a Londra. A completare l’opera, uno speciale inserto fotografico ricorda i soci di ieri e di oggi, ripercorrendo alcune tra le manifestazioni più importanti organizzate dall’associazione in questi ultimi anni.
Il libro è stato realizzato grazie alla collaborazione con l’associazione culturale Novinterzapagina, oltre al contributo di Fondazione Cral, di Acos e del Rotary Club di Novi. Durante la presentazione il gruppo Alpini di Novi Ligure svolgerà il servizio di assistenza ai diversamente abili.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

serravalle scrivia

Si ribalta camion carico di carne,
6 km di coda in autostrada

07 Luglio 2019 ore 19:43
pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
novi ligure

Accusa di omicidio stradale
per un 80enne novese

08 Luglio 2019 ore 18:02
.