Giovedì 18 Luglio 2019

Novi Pallavolo Maschile, bella reazione contro il Busseto

Dopo il pesante 0-3 interno con Romagnano i novesi hanno espugnato 3-1 il campo di Busseto contro una compagine non trascendentale ma che non regala nulla all’avversario

Novi Pallavolo Maschile, bella reazione contro il Busseto
PALLAVOLO - Serviva una prova di carattere e, seppur a tratti, la Novi Pallavolo l’ha fornita, a se stessa prima che a d altri. Dopo il pesante 0-3 interno con Romagnano i novesi hanno espugnato 3-1 il campo di Busseto contro una compagine non trascendentale ma che non regala nulla all’avversario di turno. Invece, Moro e compagni sono scesi in campo determinati e hanno portato a casa un successo meritato che in molti si augurano possa diventare un viatico per dare continuità al cammino di una Novi Pallavolo che dopo 8 turni ha perso 4 volte. Troppe per tenere il passo di chi la precede in classifica anche se il cammino è ancora lungo e i biancoblu sono abituati a dare il meglio nella seconda parte di stagione.

In terra emiliana i novesi sono partiti col piede giusto imponendosi senza problemi nei primi due set (parziali di 21-25 e 23-25) salvo poi subire la rimonta dei locali nella terza frazione persa 25-25. Nell’ultimo set però i piemontesi hanno dimostrato di essere “in via di guarigione”: avanti di cinque lunghezze Moro e soci si sono fatti rimontare ma hanno saputo recuperare due set ball uno dei quali grazie a un punto in battuta di Scarrone, preludio al 3-1 finale con 27-25 l’ultima frazione. Una vittoria con ancora qualche ombra perché nel corso della partita troppe volte la Novi pallavolo accusa qualche giro a vuoto che servirà eliminare in fretta se si vuole provare a imitare la passata stagione, di positivo invece la capacità del gruppo di fare “autoanalisi” e ammettere al cospetto della dirigenza in un incontro della passata settimana che serve lavorare di più e meglio per eliminare gli errori manifestati fino ad oggi. A Busseto poi coach Quagliozzi ha puntato su Scarrone assegnandogli il ruolo da opposto quando capitan Moro ha dovuto uscire per qualche acciacco fisico: il tecnico novese non ha esitato a cambiare il palleggio nel terzo set segnale di una filosofia che non cambia e che tende a premiare chi per il coach è più in forma.

Sabato 8 la Novi Pallavolo è chiamata a un turno sulla carta agevole perché i biancoblu ricevono in casa il Cus Genova, compagine invischiata nella lotta per non retrocedere e che nel precampionato era stata pesantemente sconfitta in un quadrangolare anche se le sfide dove non ci sono in palio i tre punti non sono indicative.


ACL CORTEAUTO BUSSET.PR - NOVI PALLAVOLO  1-3  (21-25 23-25 25-19 25-27)

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

serravalle scrivia

Si ribalta camion carico di carne,
6 km di coda in autostrada

07 Luglio 2019 ore 19:43
pozzolo formigaro

Loris se ne va
in silenzio: i...

05 Luglio 2019 ore 21:59
novi ligure

Accusa di omicidio stradale
per un 80enne novese

08 Luglio 2019 ore 18:02
.