Mercoledì 24 Luglio 2019

Serravalle, rapina al centro orafo dei Fratelli Ghio

Rapina ieri sera al laboratorio orafo dei fratelli Ghio, a Serravalle Scrivia. Due malviventi si sono introdotti nella villa del quartiere Ca' del Sole che ospita l'abitazione e l'oreficeria

Serravalle, rapina al centro orafo dei Fratelli Ghio
SERRAVALLE SCRIVIA – Rapina ieri sera al laboratorio orafo dei fratelli Ghio, a Serravalle Scrivia. Due malviventi si sono introdotti nella villa del quartiere Ca’ del Sole dove abita Domenico Ghio. Hanno sorpreso la moglie che in quel momento era sola in casa e l’hanno costretta ad aprire l’ingresso dell’oreficeria, che si trova nel medesimo edificio di via Rossini, al piano terra.

Poco dopo, quando Domenico Ghio è rientrato nella propria abitazione, anche lui è stato costretto a scendere di sotto. I banditi puntavano alle casseforti del centro orafo, che però sono dotate di un sistema di apertura temporizzata. Forse i malviventi a quel punto avrebbe comunque tentato di aprire, ma in un momento di distrazione dei rapinatori Ghio è riuscito a far scattare l’allarme collegato direttamente con i carabinieri. La sirena ha indotto i due uomini a scappare precipitosamente, arraffando quanto hanno potuto: preziosi per circa 3 mila euro.

Per Domenico Ghio e la moglie tanto spavento, ma fortunatamente nessuna seria conseguenza fisica: i rapinatori non erano armati e i coniugi non hanno avuto bisogno di assistenza medica.
«È la quarta volta che veniamo presi di mira nel corso degli anni – spiega l’altro fratello Ghio, Gianni – Anche stavolta è andata bene e nessuno si è fatto male».

Foto: Google Maps.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Novi Ligure

Lutto per Matteo Mezzanotte, un infarto fatale al padre

21 Luglio 2019 ore 22:41
Lerma

Incidente sul lavoro: operaio
perde la vita

19 Luglio 2019 ore 12:48
.