Martedì 22 Ottobre 2019

Novi invasa dai "gilet gialli", ma per solidarietà con Pernigotti e Iperdì

Centinaia di persone hanno aderito alla manifestazione podistica di solidarietà a favore dei lavoratori della Pernigotti e dell'Iperdì di Novi Ligure. Gli organizzatori: "Distribuite più di 800 pettorine"

Novi invasa dai "gilet gialli", ma per solidarietà con Pernigotti e Iperdì
NOVI LIGURE – I corridori dell’Atletica Novese hanno impiegato appena una manciata di minuti per divorare i 4,8 chilometri di “Correre per… Pernigotti e Iperdì”, la manifestazione podistica che si è svolta oggi a Novi Ligure per esprimere solidarietà ai lavoratori dell’azienda dolciaria e del supermercato di via Oneto. I meno avvezzi alla corsa invece si sono “dati la carica” con sottili tecniche psicologiche: «Dai, muoviti, pensa alla farinata», perché ad attendere i partecipanti al traguardo c’era la bella cauda e il ristoro organizzato dal gruppo alpini novese.

Centinaia di novesi hanno aderito all’iniziativa indossando le pettorine gialle della manifestazione. «Ne abbiamo distribuito più di 800», ha detto Mara Scagni, referente dell’associazione “Correre per...”. Un ottimo traguardo (le pettorine venivano consegnate a fronte di un’offerta minima di 5 euro), che dimostra ancora una volta come la città di Novi sia vicina ai lavoratori. In prima fila, con i lavoratori di Pernigotti e Iperdì, il sindaco Rocchino Muliere e l'assessore allo sport Stefano Gabriele, presente anche in veste di alpino. Il ricavato della manifestazione andrà ad aggiungersi al fondo di solidarietà aperto dalla Caritas diocesana, in cui sono confluiti già più di 44 mila euro.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

il maltempo

È crollato
il ponte sull'Albedosa. Evacuazioni a Gavi

21 Ottobre 2019 ore 21:27
il maltempo

Maltempo, territorio in ginocchio per gli allagamenti

21 Ottobre 2019 ore 16:20
.