Venerdì 06 Dicembre 2019

Arquata: trovato morto in casa, forse per intossicazione

[AGGIORNAMENTO] Un anziano è stato rinvenuto cadavere nella propria abitazione di via Regonca, ad Arquata Scrivia. Potrebbe essersi trattato di un'intossicazione

Arquata: trovato morto in casa, forse per intossicazione
AGGIORNAMENTO - Si chiamava Lazzaro Timossi e aveva novant'anni l'uomo trovato morto ieri pomeriggii nella sua abitazione di via Regonca, ad Arquata Scrivia. Meglio conosciuto in paese cone Rino, viveva solo e potrebbe essere deceduto a causa delle esalazioni di una stufa. Non si esclude tuttavia la morte per cause naturali.

ARQUATA SCRIVIA – Un anziano di cui per ora non sono state rese le generalità è stato rinvenuto cadavere nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 8 febbraio, nella propria abitazione di via Regonca, ad Arquata Scrivia. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e l'ambulanza del 118, ma per l'anziano ormai non c'era più nulla da fare. L'uomo potrebbe essere stato ucciso da un'intossicazione da monossido. Le indagini sono affidate ai carabinieri della Compagnia di Novi Ligure e della Stazione di Arquata Scrivia.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
Capriata d'Orba

Svolta per il ripristino della Ovada - Novi

29 Novembre 2019 ore 07:50
serravalle scrivia

All'Outlet arrivano i giorni del Black Friday

28 Novembre 2019 ore 05:20
.