Mercoledì 21 Agosto 2019

"Il Pescatore e Dio", Tealtro prosegue con uno spettacolo intimo e scanzonato

Cribbio, interpretato da Mauretta Tacchino, decide di mettersi in diretto contatto con colui che ritiene responsabile di tutte le sciagure del mondo. Lo spettacolo sarà in scena al teatro Giacometti di Novi Ligure

"Il Pescatore e Dio", Tealtro prosegue con uno spettacolo intimo e scanzonato
NOVI LIGURE - “Il pescatore e Dio”, spettacolo per la regia di Roberto Pedaggio e Andrea Robbiano, sarà il prossimo appuntamento che fa parte della rassegna di teatro di base Tealtro.

Sabato 23 marzo, alle ore 21.00, sul palcoscenico del teatro Giacometti di Novi Ligure salirà Mauretta Tacchino [nella foto], attrice e insegnante della compagnia Teatro del Rimbombo, con un testo di Andrea Robbiano e Riccardo Sisto.

In un mondo fatto di brugole e chiavi inglesi, di tavole di compensato e lamiera un uomo solo decide di diventare pescatore. Il protagonista nella nostra fiaba è rinchiuso in una realtà fatta di oggetti aridi e privi di vita, tutto racconta ordine e asetticità. Eppure la sua vita sembra la vita di una persona qualsiasi, un difficile lavoro di contadino ed una famiglia.

Cribbio, questo il nome del personaggio interpretato da Mauretta Tacchino, decide di cambiare vita e fare il pescatore e poi l'aviatore per mettersi in diretto contatto con colui che ritiene responsabile di tutte le sciagure del mondo. Dio appunto.
Una battaglia epica a suon di grammelot e giochi di parole tra un uomo e il suo creatore, un Icaro dantesco che si mette in viaggio per confrontarsi con i suoi piccoli e grandi dolori interiori scegliendo di andare direttamente alla fonte del suo male. Uno spettacolo che vi avvolgerà in un'atmosfera e un contesto surreale per regalarvi un contatto scanzonato ma autentico con le profondità marine e le altitudini sconsiderate dell'anima. Per parlare dell'essere padri. Restando comunque figli.

I biglietti hanno un prezzo di 10 euro, posto unico non numerato e un prezzo di 5 euro con carta “Io Studio”. Possono essere acquistati in prevendita presso la biblioteca civica (nei due giorni precedenti lo spettacolo e durante il giorno stesso dello spettacolo) e presso la biglietteria del teatro Giacometti (la sera stessa dello spettacolo). La biglietteria apre alle 19.30.

Realizzata anche grazie alla collaborazione di Acos spa, la stagione prevede un biglietto ridotto per le persone diversamente abili e un biglietto omaggio per l'eventuale accompagnatore; per entrambi è previsto il posto riservato fino all'esaurimento dei posti disponibili.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
Guardia di Finanza

Hanno evaso
12 milioni.
Due ditte novesi
nei guai

19 Agosto 2019 ore 11:11
.