Mercoledì 21 Agosto 2019

Tenta di buttarsi dalla finestra, due carabinieri l'afferrano per le gambe e la salvano

Dopo una lite con il compagno, la donna ha provato a gettarsi dalla finestra del bagno ma i militari sono riusciti ad afferrarla per le gambe e a salvarle la vita

Tenta di buttarsi dalla finestra, due carabinieri l'afferrano per le gambe e la salvano
NOVI LIGURE – I carabinieri hanno salvato una donna di 53 anni che ha tentato di buttarsi dalla finestra. Dopo una lite con il compagno, la donna, di origini rumene, ha provato a gettarsi dalla finestra del bagno ma i militari, intervenuti nel frattempo, sono riusciti ad afferrarla per le gambe e a salvarle la vita.

Ieri sera, mercoledì 19 marzo, una pattuglia dei carabinieri di Novi Ligure è intervenuta nella casa dove abitano la donna, il compagno e il figlio di 12 anni. La 53enne aveva infatti denunciato di essere stata picchiata dal compagno nel corso di una accesa lite. In realtà le cose hanno avuto un risvolto molto più complesso: per i militari non è stato facile intervenire, anche perché in casa si trovava un ragazzino di 12 anni e la donna appariva in stato di forte alterazione per l’assunzione di alcol e farmaci. Inoltre la 53enne aveva un atteggiamento molto aggressivo nei confronti dei carabinieri.

Improvvisamente, la donna con uno scatto si è diretta verso il bagno, subito inseguita dagli uomini dell’Arma che ne hanno colto le malsane intenzioni. Nonostante fosse riuscita a fare un balzo in avanti per defenestrarsi, i due carabinieri l’hanno afferrata per le gambe, riportandola con non poca fatica all’interno della stanza. Una volta tratta in salvo, la donna è stata trasportata presso l’ospedale di Novi Ligure, dove è stata ricoverata.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
Guardia di Finanza

Hanno evaso
12 milioni.
Due ditte novesi
nei guai

19 Agosto 2019 ore 11:11
.