Giovedì 19 Settembre 2019

Giovane nascosto nel container: dimesso dall'ospedale, andrà in struttura

È stato dimesso dall'ospedale e ora sarà collocato in una struttura per minori il giovane migrante ritrovato ieri all'interno di un container della Vectorys, a Novi Ligure

Giovane nascosto nel container: dimesso dall'ospedale, andrà in struttura
NOVI LIGURE – È stato dimesso dall’ospedale infantile di Alessandria e ora sarà collocato in una struttura per minori il giovane migrante ritrovato ieri all’interno di un container della Vectorys, l’azienda di trasporti con sede in strada Boscomarengo a Novi Ligure. L’autista del camion aveva sentito provenire dei rumori dall’interno del container, l’aveva aperto e si era trovato davanti un ragazzo in grave stato di disidratazione.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il giovane è riuscito a introdursi sul container domenica, in Tunisia, prima che venissero apposti i sigilli. Poi è rimasto chiuso lì dento per due giorni, fino a ieri, quando il container, sbarcato al porto di Genova, è stato affidato al camion della Vectorys che l’ha portato fino a Novi.
Per ora, non è ancora stato possibile dare un nome e una nazionalità al ragazzo. Le sue condizioni di salute sono migliorate ed è stato dimesso. Sono in corso le procedure per inserirlo in una struttura per minori stranieri non accompagnati.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Cronaca

Auto si ribalta
a Frugarolo

15 Settembre 2019 ore 09:52
.