Mercoledì 26 Giugno 2019

novi ligure

Cabella, storica vittoria: la città passa al centrodestra

Per la prima volta dal dopoguerra a oggi un esponente del centrodestra sarà sindaco di Novi Ligure

Cabella, storica vittoria: la città passa al centrodestra

Gian Paolo Cabella

NOVI LIGURE – Un momento storico per le vicende politiche di Novi Ligure: per la prima volta dal dopoguerra a oggi, infatti, la città ha scelto un sindaco di centrodestra. E' Gian Paolo Cabella, candidato di Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Avanti Novi. Cabella ha vinto il ballottaggio con il 51,3 per cento dei consensi (6.224 voti), mentre il sindaco uscente Rocchino Muliere si è fermato al 48,7 per cento (5.893 voti). Nel momento in cui scriviamo i dati non sono ancora ufficiali ma la vittoria di Cabella non è in discussione. Che il centrodestra avesse il vento in poppa è stato chiaro fin dal primo turno, quando la Lega ha ottenuto un risultato nettamente favorevole trascinando con sé Cabella. Altro elemento fondamentale è stata l'unità del centrodestra: per la prima volta da parecchie tornate elettorali a questa parte, infatti, il centrodestra si è schierato tutto insieme con un candidato unitario.

Per la prima volta il centrosinistra non ottiene la fiducia dei novesi: l'unica volta era successo durante il primo mandato del sindaco Mario Angeli (1985-1990), eletto grazie a una coalizione di pentapartito.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Gabriele,
da Novi
a Canale 5 insieme
a Gerry Scotti

20 Giugno 2019 ore 19:05
Capriata d’Orba

Muore schiacciata contro il cancello
dalla propria auto

20 Giugno 2019 ore 08:45
.