Sabato 21 Settembre 2019

arquata scrivia

La Suissa passa a Colussi ma i Piella non lasciano

Il gruppo Colussi acquisisce l'80 per cento dell'azienda dolciaria di Arquata Scrivia fondata dalla famiglia Piella nel 1981

La Suissa passa a Colussi ma i Piella non lasciano

ARQUATA SCRIVIA — La Suissa, l’azienda dolciaria di Arquata Scrivia specializzata nella produzione di cioccolato, passa di mano: il gruppo Colussi infatti ha rilevato dal fondo Alto Capital l’80 per cento delle quote societarie. Il restante 20 per cento rimane nella mani della famiglia Piella, fondatrice dell’azienda. Negli ultimi anni l’azienda ha registrato una costante crescita a doppia cifra: nel giugno 2016 fatturava 13 milioni di euro, ma due anni dopo già era salita a 16,7 milioni, con una quota di export che raggiunge il 35 per cento.

Con questa operazione Colussi – che già detiene marchi importanti come Misura, Agnesi, Flora, Liebig, Del Monte e Sapori – entra nel mercato del cioccolato, «preservando e mantenendo una forte relazione con la famiglia fondatrice che sarà parte importante nel progetto di sviluppo», spiegano dal gruppo fondato a Venezia nel 1911 e ora con sede a Milano. Con l’acquisizione della Suissa, Colussi punta «ad ampliare il proprio portafoglio prodotti e fare leva sulle sinergie produttive e commerciali tra le due società per favorire la crescita della Suissa sui mercati internazionali».

La Suissa – fondata nel 1981 – produce cioccolatini (sfusi, in buste o confezioni), barrette e uova di cioccolato prevalentemente a marchio proprio nello stabilimento di Arquata Scrivia, che si estende su quasi 10 mila metri quadrati.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
.