Martedì 14 Luglio 2020

novi ligure

Torre di Carta, un weekend speciale con Dolci Terre

Sabato e domenica al centro fieristico la manifestazione letteraria abbinata alla kermesse enogastronomica

Torre di Carta, un weekend speciale con Dolci Terre

NOVI LIGURE — Un weekend speciale con la Torre di Carta, la fiera del libro che domani e domenica si sposterà per l’occasione al centro fieristico di Novi Ligure, in concomitanza con la manifestazione Dolci Terre.

Il programma delle presentazioni è davvero fitto. Domani, sabato 7 dicembre, si comincia alle 10.30 con “Cacao, cioccolato e affini. Manuale di produzione per tecnici dell’industria alimentare” di Ernesto G. Carrega. Alle 11.15 sarà la volta di Luigina Lorenzi Zago con “Le due vigne”. Alle 12.00 Bruno Barbato presenta “The Love Stories in Novi Calendar 2020” (una parte del ricavato delle vendite sarà devoluto alle famiglie dei tre vigili del fuoco tragicamente scomparsi).

Si riprende nel pomeriggio, alle 15.00, con “La fine della favola” di Alessandro Bosso, mentre alle 16.00 toccherà a “Qualcosa è rimasto” di Alessandro Pestarino e alle 16.45 Gabriele Bavastro presenterà “Alla scoperta dell’alta val Lemme”.

Alle 21.00 il Museo dei Campionissimi ospiterà il talk show “Percorsi in Valle. Letteratura ed ecoturismo per far rivivere i luoghi” con Gianluigi Mignacco, Cristina Daglio e Irene Zembo.

Domenica 8 dicembre si riparte alle 10.30 con “Entronauta – Pagine interiori, ricerche nel campo della spiritualità di tutto il mondo” di Antonio Gervasoni. Alle 11.00 presentazione del volume “La Corona. L’albergo più antico di Novi” di Lorenzo Robbiano (al termine degustazione di stoccafisso accomodato, 8 euro). La guida bilingue alla scoperta del territorio “Novi, Serravalle e le colline del Gavi” sarà presentata alle 11.45. Alle 16.00 “Gatti, che passione!”, a cura di Marina Vicario e alle 16.45 “Istantanee ironia e sentimento” di Marisa Giacobbe.

Alle 15.00 il Museo dei Campionissimi farà da cornice a “Dove comincia l’Appennino: una finestra sulle Quattro Province”. I redattori del popolare sito “Dove comincia l’Appennino” (www.appennino4p.it) illustreranno i contenuti e la filosofia del sito con l’accompagnamento di Claudio Cacco (piffero), Fabio Paveto (piffero e fisarmonica), Paolo Rolandi (fisarmonica). Con la partecipazione di Mauro Balma, autore di importanti ricerche e pubblicazioni etnomusicologiche sul territorio delle Quattro Province.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La foto

Dorme, con la gamba ingessata,
sulla panchina

08 Luglio 2020 ore 16:22
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
.