Lunedì 13 Luglio 2020

L'emergenza

Novese, 540 famiglie hanno ottenuto i buoni spesa

Lunedì sarà attivata una terza mail per le richieste d'aiuto

Novese, 540 famiglie hanno ottenuto i buoni spesa

NOVI LIGURE - L’alto numero di richieste di buoni spesa per far fronte alla crisi economica innescata dall’emergenza sanitaria, ha indotto il Consorzio servizi alla persona dei Comuni del Novese ad attivare un terzo indirizzo di posta elettronica dove inviare le richieste. Decisione assunta dopo aver constatato che non erano più sufficienti le mail segreteria@cspnovi.it e affarigenerali@cspnovi.it.

Per agevolare la popolazione bisognosa, da lunedì sarà attivo anche l'indirizzo buonicovid@cspnovi.it.

“Questo ci permetterà di ricevere e di vagliare le richieste pervenute e di non far trovare la casella piena a chi le inoltra - spiega Adriana Ferretti, presidente del Csp - perché bisogna tenere conto che sino a ieri, venerdì, erano stati erogati buoni spesa a 540 nuclei familiari in 20 Comuni”.

Sono 20, su 30 consorziati, i Comuni che hanno vagliato le richieste ed effettuato la distribuzione tramite il consorzio che ha la gestione dei servizi socio assistenziali.

334 i ‘buoni Covid’ distribuiti a Novi; 56 ad Arquata Scrivia; 40 a Pozzolo Formigaro; 21 Basaluzzo; 13 Cassano Spinola e Voltaggio; 11 Gavi; 8 Bosio, 7 Fresonara, 6 Albera Ligure, Carrosio; 5 Fraconalto e Pasturana, 4 Cabella Ligure; 2 Francavilla Bisio, Parodi Ligure, Sardigliano, Tassarolo e San Cristoforo; 1 a Mongiardino Ligure.

Il Csp provvederà ad un sorteggio a campione per la verifica delle autodichiarazioni fornite dai nuclei familiari beneficiari.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La foto

Dorme, con la gamba ingessata,
sulla panchina

08 Luglio 2020 ore 16:22
Serravalle Scrivia

Violenza
e sequestro di persona, arrestato 45enne

04 Luglio 2020 ore 09:15
.