Venerdì 07 Agosto 2020

novi ligure

Aido, Bottaro succede alla storica presidente Sommo

Volto dell'associazione dalla metà degli anni Novanta, Isabella Sommo rimarrà come vice presidente vicaria

Aido, Bottaro succede alla storica presidente Sommo

Giorgio Bottaro

NOVI LIGURE — È Giorgio Bottaro il nuovo presidente dell’Aido di Novi Ligure, l’associazione per la donazione degli organi. Succede a Isabella Sommo, volto storico dei volontari novesi, che ha guidato il gruppo fin dalla prima metà degli anni Novanta.

Con lei, l’Aido è cresciuto e l’associazione ha accompagnato il Comune di Novi Ligure a essere il primo in provincia di Alessandria ad avviare “Una scelta in Comune”, che permette di comunicare all’Anagrafe il proprio “Sì” alla donazione post mortem. Sommo sarà la vicepresidente vicaria del gruppo: «Sono onorata di aver servito per tanti anni alla guida dell’associazione. Ora continuerò a fare del mio meglio, a essere tutor dei nuovi volontari di cui abbiamo tanto bisogno per assolvere al nostro scopo statutario in risposta delle tante persone in attesa di un trapianto».

Bottaro è iscritto all’Aido da circa un decennio: «Ora mi metto completamente al servizio dell’associazione per aiutarla a portare “il verbo” della donazione, con una presenza anche più importante negli altri centri che ruotano attorno a Novi Ligure», afferma. Arquatese, consulente finanziario di un’importante società di investimenti, ha le idee chiare su come coinvolgere i cittadini verso una scelta di cuore e di testa che è speranza di vita per molti. Appassionato di storia locale, di cucina, amante della bicicletta saprà mettere insieme i suoi talenti aiutato dagli altri dirigenti del Gruppo.

Potrà contare su Maurizio Prato, già anestesista rianimatore dell’ospedale San Giacomo, riconfermato alla vice presidenza. Con lui si continuerà con l’impegno divulgativo nelle scuole. Confermato anche l’amministratore del gruppo, Antonio Donà. Novità alla segreteria: arriva Graziella Vallazza in sostituzione di Anna Guassardo che continuerà a essere impegnata in Aido in aiuto della sezione provinciale di Alessandria per la “ricostruzione” del gruppo di Ovada. I consiglieri del gruppo di Novi, che nel 2019 ha festeggiato i suoi primi 35 anni di attività, sono il riconfermato Emilio Sarais e la new entry Paolo Ghio. Marcello Zunino è consigliere supplente.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.