Domenica 16 Maggio 2021

Terzo Valico

I sindacati chiedono l'intervento urgente del Commissario

I sindacati chiedono l'intervento urgente del Commissario

ALESSANDRIA - Mercoledì 21 aprile Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil hanno indetto uno sciopero ad oltranza presso il cantiere del Terzo Valico “Pozzo Radimero” (azienda affidataria dei lavori Seli Overseas Spa) venute a conoscenza, a seguito dell’assemblea svolta con i lavoratori nella medesima data, delle inaccettabili condizioni di sicurezza in cui si opera e degli infortuni che si sono susseguiti in tale cantiere anche in date successive, rispetto all'incontro convocato dal Commissario straordinario, Calogero Maugeri, lo scorso 2 aprile.

"Lo sciopero è stato proclamato anche al fine di sollecitare la positiva conclusione di un confronto, che ci vede impegnati fin dal luglio scorso, per garantire un sistema di riduzione oraria in quanto, tale cantiere, è sottoposto ad una procedura per rischio amianto, oltre a specifiche indennità - sottolineano le Organizzazioni Sindacali in una lettera al Commissario - A seguito di un primo incontro avvenuto in data 22 aprile, dove abbiamo presentato le problematiche e avanzato specifiche proposte, abbiamo ricevuto alcune rassicurazioni in ambito salute e sicurezza ma non è più stato possibile proseguire il confronto, oltre a non esserci ancora  giunto un verbale di incontro da noi richiesto per fissare un preciso cronoprogramma degli interventi indispensabili al fine di garantire la sicurezza in cantiere".

"Ad oggi i lavoratori sono più che mai determinati a proseguire con lo sciopero, che le ricordiamo è in essere ormai da cinque giorni, al fine di tutelare i loro diritti, innanzitutto il fondamentale diritto a lavorare in condizioni di piena sicurezza - concludono - Con la presente, ci permettiamo pertanto di richiederle un intervento urgente al fine di sollecitare la rapida convocazione di un incontro con l’azienda Seli Overseas e di addivenire quanto prima ad una soluzione positiva della vertenza".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.