Domenica 16 Maggio 2021

novi ligure

Vita nello spazio: la mente dell'uomo può reggere all'isolamento?

Ultimi incontri della rassegna organizzata dall'istituto Ciampini Boccardo. Protagonista un esperto dell'Agenzia Spaziale Italiana

Vita nello spazio: la mente dell'uomo può reggere all'isolamento?

NOVI LIGURE — “Spazio alla conoscenza”, la rassegna di conferenze dedicate all’astrofisica e all’ingegneria aerospaziale, si avvia alla conclusione. Organizzata dall’istituto Ciampini Boccardo di Novi Ligure, l’iniziativa ha permesso a studenti e appassionati di approfondire le proprie conoscenze e soddisfare le loro curiosità grazie all’intervento di esperti, ricercatori, giornalisti, fisici e ingegneri del settore spaziale.

Il penultimo appuntamento è in programma oggi, mercoledì 5 maggio alle 16.00, quando l’istituto trasmetterà in diretta streaming dal proprio canale YouTube l’evento “Prossima fermata, Marte: come reagiranno gli astronauti all’isolamento e al confino?”. Relatore Simone Macrì, ricercatore presso l’Istituto superiore di sanità dove riveste anche il ruolo di membro del comitato scientifico.

Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Scienze naturali a Zurigo, Macrì ha trascorso un periodo di studi presso la Harvard Medical School, negli Stati Uniti. È autore di circa 90 articoli su riviste internazionali. Ha collaborato con l’enciclopedia Treccani e ha partecipato, come esperto, a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche (Unomattina, Terzo Pianeta, Radio 3 Scienza). È inoltre autore di libri per ragazzi (“Che ti passa per la testa? Il cervello e le neuroscienze”, Lapis, 2013) e per adulti (“Che cos’è lo stress”, Carocci Editore, 2011). Macrì è inoltre responsabile di unità operativa per l’Agenzia Spaziale Italiana, con un bando di ricerca sul supporto alla vita nello spazio.

L’ultimo appuntamento con “Spazio alla conoscenza” è previsto per il 13 maggio, con un finale che si preannuncia imperdibile.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.