Lunedì 21 Giugno 2021

novi ligure

I bimbi della scuola Zucca cantano per la Terra e per gli alberi

Il brano scritto da Marta Ziccardi e Davide Anzaldi e interpretato dagli alunni è stato scelto come inno da "Plant for the Planet"

I bimbi della scuola Zucca cantano per la Terra e per gli alberi

NOVI LIGURE — «Stop talking, start planting». Basta parlare, iniziare a piantare. È lo slogan di “Plant for the Planet”, l’associazione nata nel 2007 che si pone l’ambizioso obiettivo di piantare quanti più alberi possibile, per contribuire alla lotta al cambiamento climatico. C’è anche un numero, mille miliardi: sono gli alberi che l’associazione, su incarico dell’Onu, pianterà entro il 2030. Un numero straordinario, certo, eppure non basterà a risolvere il problema del clima ma solo a farci guadagnare un po’ di tempo.

Fortunatamente, però, sono sempre di più le aziende, le istituzioni, le scuole e le singole persone che scelgono di adottare decisioni e comportamenti maggiormente ecosostenibili. Ad esempio, l’istituto comprensivo 3 di Novi Ligure da anni è impegnato in progetti di educazione ambientale per i bambini e ha deciso di scrivere e incidere un brano inedito – “Song for Gaia” – da dedicare proprio a “Plant For The Planet”, che l'ha adottato come inno.

Guarda il videoclip della canzone

Il brano musicale è stato realizzato con didattica innovativa, attraverso lezioni in presenza e un lavoro a distanza da parte degli alunni delle classi Quinte della scuola Zucca, guidati dalla docente Marta Ziccardi. I ragazzi hanno interpretato il brano attraverso un’attività di coralità a distanza e lavorato durante tutto l’anno approfondendo numerosi aspetti di educazione civica.

Leggi anche Canzoni per il clima, i ragazzi novesi vanno a Torino

«Il nostro Istituto collabora con enti quali Arpa Piemonte, Earth Day Italia, Festival For the Earth con i quali abbiamo realizzato, grazie alla partecipazione dei nostri alunni, spettacoli teatrali a tema, brani musicali inediti, partecipato a bandi del ministero dell’Istruzione avendo la possibilità di inserire le nostre pratiche musicali interdisciplinari tra le migliori attività di didattica innovativa italiana, partecipato dal vivo a eventi quali il Climathon a Torino, il Festival della Terra a Roma e a Sanremo, anche in sinergia con l’istituto Ciampini Boccardo», spiegano dalla scuola.

Leggi anche Marta Ziccardi: «Dopo Climathon vi presentiamo la Climate song»

Il brano scritto a quattro mani da Marta Ziccardi e Davide Anzaldi è stato realizzato, suonato, cantato e registrato in una prima versione originale e donato a “Plant for the Planet”, ed è stato poi interpretato da 60 alunni della scuola Zucca.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il gesto disperato

Si dà fuoco a Moleto: interviene l'elisoccorso

16 Giugno 2021 ore 10:02
Il lutto

Dentista morto di infarto

11 Giugno 2021 ore 16:05
I video

Grigi in B, una città intera in festa

17 Giugno 2021 ore 20:59
.