Martedì 03 Agosto 2021

novi ligure

Accili: «Piazza XX Settembre sarà la più bella della città»

L’intervento di riqualificazione che dovrebbe partire nel 2022 prevede una rotonda di forma ellittica

Accili: «Piazza XX Settembre sarà la più bella della città»

NOVI LIGURE — «Piazza XX Settembre diventerà la piazza più bella di Novi», ne è assolutamente convinto l’assessore ai Lavori pubblici Diego Accili. Nei giorni scorsi si è tenuto un sopralluogo fra i tecnici comunali e quelli di Rfi che, materialmente, dovranno redigere il progetto, questo significa che i tempi per la realizzazione della rotonda di via Verdi incrocio con via Raggio e corso Marenco, si stanno accorciando rapidamente.

Rispetto all’intento iniziale risalente ad una decina di anni fa che prevedeva un intervento massiccio su piazza XX e il conseguente spostamento del mercato settimanale del giovedì, oggi l’amministrazione comunale ha deciso di mantenere quello che è l’esistente andando a costruire una rotonda ellittica «così da salvagurdare – sottolinea Accili – il 90% della piazza».

In questo modo «la tradizione, la storia di questa porzione di città – prosegue Accili – non verrà minimamente toccata, al contempo apporteremo migliorie che permetteranno una vivibilità dell’area maggiore, diventando così una vera e propria “agorà”».

Leggi anche Piazza XX, con la rotonda meno traffico (ma meno parcheggi)

La rotatoria sarà di forma ellittica, saranno realizzate delle aree verdi all’ingresso della città (lato via Raggio) e via Oneto diventerà a doppio senso di marcia «questo permetterà di evitare, come accade attualmente, - continua Accili- il formarsi di code in via Demicheli e via Figini». Verranno eliminati alcuni posti auto (lato case) e si sistemerà la zona con marciapiedi a raso in luserna con corso pedonale che «potrà essere anche utilizzato dai bar per sistemare i loro dehors». Verranno sposati il vespasiano e la cabina elettrica, e saranno ricollocati di fronte alla sede della Croce Rossa e poi si doterà la piazza di colonnine elettriche per la ricarica delle auto, come per altro, è avvenuto in altre zone di sosta della città.

«I tecnici di Rfi stanno lavorando al progetto definitivo con il quale andremo in conferenza dei servizi, poi si passerà velocemente all’esecutivo – spiega Accili - per partire con il cantiere il prossimo anno. Ricordo che i fondi sono quelli legati alle opere compensative del Terzo Valico. Approfitteremo di questo progetto importante anche per eliminare le barriere architettoniche che sono presenti come, ad esempio, all’altezza dell’attraversamento pedonale nei pressi del bar Peso e in altri punti ora particolarmente insidiosi per chi ha delle disabilità».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Motociclista muore
nell’impatto contro guard rail

24 Luglio 2021 ore 10:15
.