Domenica 22 Maggio 2022

novi ligure

Indovina e vinci: il concorso dei negozi novesi diventa dolcissimo

Da domenica prende il via l'iniziativa organizzata da Ascom e Cuore di Novi, che quest'anno sarà nel segno del cioccolato

novi-ligure-concorso-commercianti-crema-novi-nocciole

NOVI LIGURE — Il tradizionale concorso natalizio organizzato dai commercianti di Novi Ligure quest'anno torna alle origini, riprendendo i temi della prima edizione, risalente all’ormai lontano 1985. «Quante nocciole ci sono in un vasetto di Crema Novi?» è la domanda riportata sulla cartolina del concorso “Indovina & vinci”, che coinvolgerà i clienti di negozi e locali della città.

In palio una vacanza a Eurodisney per quattro persone (due adulti e due bambini) della durata di quattro giorni. Il secondo premio è invece costituito da 1.500 euro in buoni spesa. Il concorso è organizzato dal consorzio dei commercianti Cuore di Novi e dall’associazione Ascom; partner l’azienda dolciaria Novi-Elah-Dufour, la Lilt (Lega per la lotta ai tumori), il consorzio turistico Terre di Fausto Coppi e Sansone Auto.

Novi città del Natale: ecco tutte le iniziative in programma

In piazza Dellepiane spazio all'enogastronomia per compensare la mancanza di Dolci Terre. Premi agli addobbi natalizi più belli

Si parte domenica 28 novembre e le cartoline potranno essere imbucate fino al 24 dicembre. Partecipare è semplice: basta compilare la cartolina con i propri dati, allegare lo scontrino della pesa (minimo 20 euro per bar, caffetterie, alimentari e forni, o 50 euro per attività commerciali e di ristorazione), indicare nello spazio il numero delle nocciole che si ritiene possano essere utilizzate in un vasetto di Crema Novi e infine imbucare la cartolina nell’urna di raccolta. L’estrazione è in programma il 30 dicembre alla Camera di commercio di Alessandria.

«Abbiamo voluto fare una distinzione sulla spesa minima per partecipare al gioco, accogliendo le richieste dei colleghi di bar, caffetterie e forni, per dare modo al maggior numero di persone di partecipare al concorso e ricevere come piccolo augurio un cremino o un gianduiotto che, come dicevano un tempo, “ti tira un po’ più su il cuore”», spiega Lucia Ferrando, vicepresidente del Cuore di Novi.

Aggiunge il presidente Fabrizio Stasi: «Il nostro concorso è entrato nella tradizione del Natale novese. Siamo felici aver coinvolto in questa operazione anche la Lilt che sarà presente con un gazebo sabato 18 dicembre in via Girardengo per la raccolta fondi. Ci saranno Gianduja e Giacometta, figure caratteristiche del cioccolato piemontese, a ringraziare i donatori con un vasetto di Crema Novi e con l’opportunità di farsi un selfie sicuramente inusuale».

«Questo Natale a Novi sarà un momento di rinascita – dice il numero 1 di Ascom, Massimo Merlano – E non mancherà la consegna del premio Solidarietà dedicato a Luciano Delucca, che dal 1986 ogni anno esprime un gesto di gratitudine a persone o associazioni che sono vicine agli altri nei momenti più complicati. Sarà una edizione inusuale e importante per inchinarci con rispetto a tante situazioni che abbiamo vissuto in questo complicato periodo».

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.