Lunedì 03 Ottobre 2022

val borbera

"Appennino ribelle", escursioni per chi ama la natura

Da diversi anni la geologa Irene Zembo propone camminate nella natura abbinate a spiegazioni sulla morfologia del territorio

19 Dicembre 2021 ore 06:10

irene-zembo

Irene Zembo

VAL BORBERA — «"Appennino ribelle" è una rassegna di escursioni ed eventi che nasce dal desiderio di raccontare le storie di chi - al di là dei banali luoghi comuni - la montagna la vive, l'ha vissuta ogni giorno o vi ha trovato rifugio». È la premessa di Irene Zembo, geologa e guida turistica in val Borbera, al nuovo programma di escursioni, il cui nome racconta già molto.

Da diversi anni Irene propone, attraverso la sua associazione, una serie di escursioni che accompagnando le camminate nella natura con spiegazioni sulla geologia e morfologia del territorio. Inoltre, collabora con il progetto Life WolfAlps Eu per il monitoraggio del lupo nella valli del novese. «È forse la collaborazione più importante, ma non meno rilevanti sono e saranno quelle con le figure professionali, le associazioni e gli enti pubblici del territorio. Tra tutti, ringraziamo con stima e affetto International Search and Rescue Association OdV per la formazione offerta nell'ambito del primo soccorso e per l'affiancamento durante le attività al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti e delle guide».

Grazie alla preziosa cooperazione con Bikevalborbera - BikeSquare Val Borbera e con la guida cicloturistica Alessandro Allegro - tour guide - GAE sarà possibile associare ai percorsi a piedi alcuni percorsi con biciclette a pedalata assistita. «E, superata la formazione per l'accompagnamento con ciaspole in ambiente innevato, saremo in grado di fornirvi l'attrezzatura e le competenze necessarie per svolgere le escursioni in sicurezza». Per oggi era prevista una escursione sulle tracce del lupo, rinviata a febbraio a causa della presenza di neve e ghiaccio lungo il percorso.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.