Domenica 22 Maggio 2022

novi ligure

Old Touch, i veterani del rugby in campo al Torneo dei Ducati

La squadra di Novi Ligure ha rimediato tre sconfitte ma è sempre andata a segno. «Un buon inizio, ora rafforziamo i ranghi»

novi-ligure-rugby-old-touch

PIACENZA — È scesa in campo per la prima volta sabato a Piacenza la squadra Old Touch del Rugby Novi. Gli atleti di Novi Ligure, guidati dal presidente Michael Pierse, hanno partecipato al Torneo dei Ducati che vedeva coinvolte dieci società con otto squadre divise in due gironi. Il Novi era l’unica squadra piemontese, le altre erano provenienti da Lombardia ed Emilia.

Gli Old Touch sono giocatori over 35, in formazioni da sei elementi con cambi volanti. Le partite si svolgono su campi che sono la metà di quelli regolari da rugby. La caratteristica è che non sono ammessi placcaggi bassi ma solo tocchi (touch, appunto) dalle spalle al bacino.

Rugby, i primi passi dei giovani novesi fanno ben sperare

I biancoverdi impegnati in trasferta a Biella l'Under 13 e a Torino con le formazioni Under 7/9/11

I biancoverdi hanno rimediato tre sconfitte (una delle quali dai padroni di casa, i Veterans Piacenza poi vincitori del torneo) ma hanno segnato contro tutti i loro avversari: in meta Johnny Lipo, Umberto Bertoli e Michael Pierse.

«Abbiamo compreso di poter competere in questa categoria con un po’ più di esperienza e maggiore allenamento, e con qualche altro compagno in panchina per reggere il ritmo intenso delle partite di 14 minuti dove i cambi volanti fanno la differenza», ha detto Pierse, che ha giocato insieme a Umberto Bertoli, Fabio Fiorenza, Johnny Lipo, Carlo Pugni, Andrea Vernetti, con Gian Franco Tomati come coach.

rugby-novi-ligure

Cento bambini alla Festa del rugby

Recentemente il Rugby Novi ha organizzato un torneo che ha richiamato in città cento piccoli atleti delle categorie Under 7, 9 e 11. In oltre cento hanno calcato i cinque campi allestiti al quartiere G3, per farli gareggiare e divertire, sotto l’occhio vigile dei loro allenatori e dirigenti.

E che lo sport faccia bene e metta appetito, lo dimostrano gli oltre dieci chili di pasta, gli otto chili di ragù, le oltre cento salamelle e hamburger che i volontari biancoverdi hanno preparato per il consueto “terzo tempo”, lo spazio dopo le gare dove giovani di ogni casacca si mescolano per mangiare e fraternizzare. Durante la mattinata, il sindaco Gian Paolo Cabella ha portato il saluto dell’amministrazione comunale.

novi-ligure-rugby-festa

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

La tragedia

Pontestura in lutto: muore mamma di 41 anni

18 Maggio 2022 ore 15:57
.