Giovedì 07 Luglio 2022

novi ligure

"Futuristi per caso" con la designer Letizia Defranchi

Questa sera alla Casa del Giovane di Novi Ligure si concludono gli incontri su arte, storia e archeologia locale

futurismo-novi-ligure

NOVI LIGURE — La serie di incontri serali della Casa del Giovane di Novi Ligure – che è iniziata lo scorso aprile parlando di archeologia nel territorio alessandrino, dai Romani al Medioevo, e ha attraversato in pieno l’arte dell’epoca barocca – si concluderà stasera, sempre alle 21, in un orizzonte di modernità.

Letizia Defranchi, giovane designer, con il suo intervento intitolato “Futuristi per caso: all’origine della nostra modernità”, racconterà la storia di questa avanguardia artistica, partendo dalla nascita e dai suoi obiettivi, passando poi per la pittura, la poesia, il design e, infine, il mondo della grafica e della comunicazione, in cui il suo contributo è stato determinante.

In particolar modo, racconterà tutte le innovazioni che il Futurismo apportò all’epoca e che, ancora oggi, sono in voga, senza che noi ne siamo consapevoli. Al di là del linguaggio esplicito e sopra le righe, con alcune brillanti intuizioni il Futurismo ha precorso i tempi assecondando e promuovendo, un secolo fa, quella “modernità” in cui oggi siamo immersi.

Letizia Defranchi si è laureata in “Design del prodotto e della comunicazione” presso l’Università degli Studi di Genova, ed attualmente si occupa della parte grafica in una impresa di grafica e stampa, occupandosi principalmente di grafica e visual design, promozione ed editoria.

Durante il suo percorso universitario Letizia Defranchi ho vinto il concorso per il design del nuovo logo dell’edizione 2020 dell’evento “Genova Smart Weeek 2020 - Back to the future”, cosa che le ha permesso di realizzare la campagna grafica e di comunicazione dell’evento (striscioni, poster, materiali editoriali, badge, social media).

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Lo spoglio

Giorgio Abonante
nuovo sindaco di Alessandria

27 Giugno 2022 ore 00:14
.