Martedì 04 Ottobre 2022

gavazzana

Teatro con dedica speciale a Sandrino Carrea e al ciclismo

A Gavazzana "Può una bicicletta volare" con Emanuele Arrigazzi e Fabio Martinello per la regia di Allegra De Mandato

08 Luglio 2022 ore 08:34

gavazzana-emanuele-arrigazzi-fabio-martinello-puo-bicicletta-volare-sandrino-carrea

Arrigazzi e Martinello

GAVAZZANA — Questa sera, venerdì 8 luglio alle 21.30, il Festival delle Valli dello Scrivia approda a Gavazzana con la sua seconda edizione e lo spettacolo “Può una bicicletta volare” dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano, con Emanuele Arrigazzi e Fabio Martinello; regia di Allegra De Mandato.

Due attori stanno mettendo in scena e costruendo uno spettacolo a sketch sul ciclismo e i suoi eroi, è forse la loro ultima occasione teatrale, sono lo specchio di un teatro che fa fatica a sopravvivere, di un’amicizia fatta di fallimenti, prove e mancati successi. Un clima beckettiano e surreale fa da cornice a episodi di ciclismo epico che coinvolgono grandi eroi, Coppi e Bartali, Biagio Cavanna, Marco Pantani, il “diavolo rosso” Gerbi e... Amleto Giarolo, un ciclista la cui storia epica è poco conosciuta ma intensa e inedita. Lo spettacolo sarà anche l’occasione per una dedica a Sandrino Carrea di Cassano Spinola, gregario di Coppi che nel 1952 indossò la maglia gialla al tour de France.

Info e prenotazioni: biglietteria Teatro Civico di Tortona, tel. 0131 864488 dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Biglietti: 10 euro.

In 15 sull'Alpe d'Huez. Per il 'giallo' di Sandrino Carrea, 70 anni dopo

Guidati dal figlio Marco. Anche il sindaco Sandro Busseti.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.