Martedì 04 Agosto 2020

Novità

Doro, il supermercato che fa bene alla Valle

Doro, il supermercato che fa bene alla valle

Oggi, giovedì 16 luglio, a Rocchetta Ligure apre i battenti il supermercato DORO, insegna italiana appartenente al gruppo Sogegross (titolare dei marchi Basko Supermercati, Ekom Discount, GrosMarket Sogegross Cash e appunto Doro Supermercati). L’inaugurazione è in programma alle 9 con il taglio del nastro.

Si concretizza così l’idea di una famiglia imprenditrice di Rocchetta che in meno di un anno ha avviato e terminato i lavori di ristrutturazione dei locali di via Umberto I 30, dove è ubicato il supermercato.

Il nuovo punto vendita ha già portato i primi benefici: in un paesino dove ormai il numero di abitanti è ridotto a circa 200 unità e sempre più scarsa risulta essere la densità di attività commerciali e produttive, l’apertura di DORO ha generato 7 assunzioni di ragazze e ragazzi della val Borbera (di loro, ben 5 avevano appena perso il lavoro).

Il supermercato non vuole mettersi in competizione con le botteghe: l’idea, al contrario, è di essere complementare ai piccoli esercizi commerciali, facendo in modo che le persone possano acquistare in loco quello che ora sono costrette a cercare fuori dalla val Borbera. Una vera spesa a chilometri zero, insomma, favorita anche dal servizio di consegna a domicilio (gratuita oltre i 50 euro), con furgoni a norma: un punto di forza nell’ottica di un servizio per tutte le persone che vivono sul territorio.

Inoltre non è da escludere che la presenza di un servizio come quello di un supermercato possa affievolire tutte quelle perplessità che potrebbero avere nuovi potenziali residenti in tutta la valle. Sappiamo bene che la qualità della vita è data non solo dalle bellezze paesaggistiche ma anche dai servizi di cui le persone poi hanno stretta necessità.

Nel punto vendita DORO saranno presenti articoli selezionati dai migliori produttori locali, di qualità e di origine italiana: frutta e verdura sfusa e confezionata con grande varietà di prodotti biologici, gastronomia e banco al taglio, prodotti freschi e freschissimi confezionati, surgelati, non food e casalinghi, scatolame, prodotti biologici e prodotti senza glutine. Non ci sarà invece la carne, che la proprietà ha voluto evitare per non mettersi in competizione con le macellerie della valle salvaguardando quindi la loro sopravvivenza nel rispetto del servizio che offrono da sempre ai consumatori.

Aperto da lunedì a domenica 8-13 e 15.30-19.30.