Domenica 22 Settembre 2019

novi ligure

Teatro in bici per celebrare i cento anni dalla nascita di Coppi

A Novi Ligure un inconsueto spettacolo teatrale in sella alla bici per celebrare i cento anni dalla nascita di Fausto Coppi

Teatro in bici per celebrare i cento anni dalla nascita di Coppi

NOVI LIGURE — Cento anni fa nasceva Fausto Coppi, uno dei più grandi talenti dello sport, icona del ciclismo italiano e mondiale. La mattina di domenica 15 settembre, giorno del suo compleanno, la ricorrenza sarà festeggiata con un inconsueto spettacolo teatrale a tappe: “Il campione e la zanzara” ripercorre la vita e le imprese memorabili dell’Airone e gli spettatori sono chiamati a seguirlo in bicicletta.

Il ritrovo è alle 9.45 davanti al Museo dei Campionissimi. I partecipanti potranno arrivare direttamente con la propria bici oppure noleggiarne gratuitamente una tra quelle a disposizione della struttura museale. Da qui, alle 10.00 partirà la prima tappa a cui seguirà una seconda frazione in piazza Dellepiane e una terza tra piazza Carenzi e piazzetta San Pietro. Al termine si tornerà al Museo.

La rappresentazione sarà animata da sei personaggi in bici con maschere, costumi e stendardi; i ciclisti-spettatori saranno invitati a montare in sella e far parte del gruppo. Lo spettacolo, che sarà replicato a Tortona (dalle 16 alle 18), è frutto di una creazione del Faber Teater e del regista novese Mario Chiapuzzo. Gli attori protagonisti sono Francesco Micca, Lodovico Bordignon, Lucia Giordano, Marco Andorno, Paola Bordignon, Sebastiano Amadio. L’evento è organizzato da Regione Piemonte e Circolo dei lettori di Torino. Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria: info@circololettori.it oppure 011 4326827.

Inoltre, fino al 29 settembre, al Museo si può visitare l’esposizione “Coppi il più grande, Merckx il più forte”, mostra fotografica da archivi inediti e di famiglia realizzata in collaborazione con la giornalista Mimma Caligaris. Nel mese di settembre si concluderà anche il contest coordinato dall’illustratore e pittore Riccardo Guasco per la creazione di un murales sulla cabina Enel situata nella piazza di fronte al Museo. L’opera sarà realizzata dall’artista parmense Lucio Serpagli.
Il 18 e 19 ottobre, infine, il Museo dei Campionissimi ospiterà il convegno nazionale “Fausto Coppi e la storia del ciclismo italiano” organizzato dalla Società italiana di storia dello sport.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il dramma

Investito e ucciso mentre rientrava
a casa in bicicletta

18 Settembre 2019 ore 09:17
Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
.