Giovedì 24 Ottobre 2019

novi ligure

Il festival Lavagnino premia lo sceneggiatore de "Il postino"

Una serata al Museo dei Campionissimi con musica e cinema, dedicata al mondo della commedia all'italiana

Il festival Lavagnino premia lo sceneggiatore de "Il postino"

Felix Piano trio con Matteo Scarpelli

NOVI LIGURE — Una serata che mescola musica e cinema, per rendere omaggio a “Age & Scarpelli”, gli sceneggiatori Agenore Incrocci e Furio Scarpelli che tanta parte ebbero nel definire un nuovo genere, quello della cosiddetta commedia all’italiana. Sabato 12 ottobre, alle 21.00, il festival che porta il nome di Angelo Francesco Lavagnino – dedicato al celebre compositore gaviese di colonne sonore – farà tappa al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure per un concerto del Felix Piano trio, formato dal violoncellista Matteo Scarpelli (figlio di Furio), della pianista Catia Capua e da Riccardo Bonnacini al violino, a cui per l’occasione si uniranno anche Maurizio Raimondo (contrabbasso) e Pietro Pompei (batteria).

Il concerto non sarà solo l’occasione per celebrare i cent’anni dalla nascita di Furio Scarpelli, ma anche per consegnare il “Lavagnino screenplay award” a Giacomo Scarpelli (figlio di Furio e fratello maggiore di Matteo): Giacomo insegna Storia della filosofia all’università di Modena, è stato docente di narrativa e sceneggiatura all’Accademia di Cinecittà e per la sceneggiatura de “Il postino” ha ricevuto diverse nomination.

Durante la serata sarà possibile ascoltare musiche e vedremo pellicole che ripercorrono un notevole spaccato di storia italiana: “La grande guerra”, “Sedotta e abbandonata”, “C’eravamo tanto amati”, “Riusciranno i nostri eroi”, “I soliti ignoti”, “La banda degli onesti”, “L’armata Brancaleone” e naturalmente “Il postino”, il tutto accompagnato dalle note di grandi compositori come Rustichelli, Lavagnino, Trovajoli, Umiliani, Cicognini, Rota, Bacalov e Morricone.

Al Museo dei Campionissimi inoltre il viceprefetto Paolo Ponta consegnerà all’organizzazione la medaglia del presidente della Repubblica, che da diversi anni viene assegnata alla direzione artistica del festival, affidata al maestro novese Luciano Girardengo. L’ingresso, a offerta libera, sarà destinata al Piccolo Cottolengo don Orione di Tortona, a cura del Rotary Club Gavi-Libarna.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

In tempo reale

Alessandria,
passata la piena
del Bormida

21 Ottobre 2019 ore 22:04
il maltempo

È crollato
il ponte sull'Albedosa. Evacuazioni a Gavi

21 Ottobre 2019 ore 21:27
il maltempo

Maltempo, territorio in ginocchio per gli allagamenti

21 Ottobre 2019 ore 16:20
.