Giovedì 21 Novembre 2019

arquata scrivia

Tra streghe, magie e misteri: Pessino ospita Angela Damilano

La borgata Pessino di Arquata Scrivia sarà lo scenario per un dialogo su stregoneria e storia, tra Patrizia Ferrando e Maria Angela Damilano

cupa storia streghe

PESSINO (ARQUATA SCRIVIA) — Oggi, domenica 13 ottobre, dalle 15.30, la borgata Pessino di Arquata Scrivia sarà lo scenario per un dialogo su stregoneria e storia. L’occasione sarà la presentazione del romanzo “12 luglio 1520 - Una cupa storia di streghe” di Maria Angela Damilano, edito da Epoké di Novi e incentrato sulla storia di un processo di stregoneria tra i colli di Carezzano, di cui il prossimo anno ricorre il cinquecentenario.

In questo inizio d’autunno, al centro di una zona ricca di antichi racconti e tradizioni di un mondo sospeso fra narrazione e identita legate alla natura, torneranno per qualche momento in vita la strega che, si narra, saliva alla borgata tramutata in gatto, le curatrici che raccoglievano erba tra i boschi e personaggi di anni oscuri, ma anche usanze gentili perpetuate da mani femminili, ma in realtà votate all’aiuto e alla cura. Durante la presentazione del libro, che avverrà al bed & breakfast Hortus Conclusus, Patrizia Ferrando e Maria Angela Damilano dialogheranno su streghe, Inquisizione, magie e misteri delle nostre terre tra storia e letteratura.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.