Domenica 08 Dicembre 2019

novi ligure

Addio a don Valentino, storico parroco della Pieve

Si è spento all’età di 85 anni monsignor Valentino Culacciati. A Novi Ligure aveva fondato Radio Pieve, oggi emittente della diocesi

valentino culacciati

NOVI LIGURE — Si è spento all’età di 85 anni monsignor Valentino Culacciati. Originario di Pontenizza, don Valentino fino al Duemila era stato parroco della Pieve, a Novi Ligure. Negli anni Ottanta, conscio dell’importanza di una corretta comunicazione, aveva fondato Radio Pieve (oggi Radio Pnr, emittente della diocesi di Tortona, diretta da don Paolo Padrini). L’annuncio della scomparsa di don Valentino è stata data dal vescovo, monsignor Vittorio Viola.

L’anno scorso aveva festeggiato i sessant’anni di sacerdozio (fu ordinato nel giugno del 1958 con primo incarico a Fresonara) e i collaboratori della radio l’avevano celebrato con un libro che raccontava la storia dell’emittente, e indirettamente la sua. Nonostante l’età, l’entusiasmo era lo stesso del 1983, quando – in una stanza ricavata nel campanile della più antica chiesa di Novi Ligure – fondò Radio Pieve. «Ben presto dovemmo spostarci in un altro locale, perché le vibrazioni delle campane mandavano in tilt gli apparecchi», scherzava il monsignore.

I proventi della vendita del volume furono destinati al Cav – Centro di aiuto alla vita, l’associazione novese che si occupa di distribuire derrate alimentari alle famiglie con bimbi piccoli che si trovano in grave difficoltà economica, tenuta a battesimo dallo stesso don Culacciati nel 1984. Già, perché la Pieve, sotto la guida del vulcanico monsignore, fu negli anni Ottanta una vera fucina di iniziative: la radio, il Cav, ma anche il Centro d’arte Pieve, il giornalino parrocchiale, il circolo per i giovani…

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.