Lunedì 09 Dicembre 2019

Calcio - Promozione

Arquatese, sfida tra ex in panchina. La Gaviese ospita il Cit Turin

Occhi puntati sulla gara di Lucento: l'Acqui è atteso da una prova importante. Si gioca alle 14.30, maltempo permettendo

Acqui nella tana della capolista, ad Ovada è derby

L'Acqui atteso da una sfida importante

LUCENTO — Tutti gli occhi, anche quelli della Pro Villafranca, sono puntati sul big match di Lucento: una vittoria dell'Acqui oltre a ricompattare la testa della classifica potrebbe rilanciare proprio gli astigiani in testa alla graduatoria. Mister Merlo ha purtroppo perso per tutta la stagione Cimino, il cui infortunio si è rivelato peggiore del previsto, ma per la partita dovrebbe recuperare sia Genocchio che Campazzo in attesa di intervenire nel mercato di riparazione con due acquisti mirati in attacco ed in difesa.

L'altra partita importante per la nostra provincia è lo scontro fra 'doppi ex' in panchina in Ovadese Silvanese - Arquatese: Pastorino e Vennarucci cercano punti importanti e continuità per i rispettivi obiettivi, ma la tensione per la gara è palpabile. Fra i padroni di casa assenti sicuri Tangredi e Martinetti, possibile l'impiego di Sala dal primo minuto mentre gli ospiti potrebbero a sorpresa schierare il rientrante Motto con Acerbo in dubbio per un'influenza dalla quale però dovrebbe recuperare.

Impegni alla portata per le altre tre alessandrine: la Gaviese – che in settimana ha salutato alcuni giocatori accasatisi altrove – si gioca molto nello scontro diretto con il Cit Turin, la Valenzana a secco da sette giornate cerca i tre punti con il San Giacomo Chieri e l'Asca vuole continuare a stupire con un buon risultato sul campo del Barcanova per non perdere contatto con la vetta.

Pioggia permettendo, tutti in campo alle 14.30.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.