Lunedì 03 Agosto 2020

stazzano

Addio all'ornitologo Silvano: fondò Villa Gardella

La struttura ospita un importante museo di Storia naturale con migliaia di reperti. "Un impegno lungo quarant'anni"

Addio all'ornitologo Silvano: fondò Villa Gardella

Fabrizio Silvano

STAZZANO — Si è spento oggi Fabrizio Silvano, uno dei fondatori del Gruppo Naturalisti di Stazzano, da cui poi nel 1980 nacque il museo di Storia naturale del paese, ospitato a Villa Gardella e apprezzato punto di riferimento per gli amanti della fauna, della flora e della geologia locale.

Silvano era un appassionato ornitologo e forniva la propria opera anche presso il centro di inanellamento di Cassano Spinola, lungo lo Scrivia: il centro, che fa capo alla Provincia di Alessandria, collabora con le università per il monitoraggio della fauna avicola e per ricerche scientifiche. Un luogo unico in tutto l’alessandrino, che proprio Silvano, come dipendente della Provincia prima e come volontario poi, aveva contribuito a far crescere.

Nel 2018 il Gruppo piemontese di studi ornitologici l’aveva nominato socio onorario, «quale riconoscimento dell’impegno quarantennale e del conseguente contributo dato all’ornitologia piemontese e per la dedizione allo studio e conservazione dei nostri uccelli».

«Fabrizio svolgeva ricerche importanti su specie poco studiate altrove – racconta chi lo conosce – Succiacapre e assioli passati per le sue mani, inanellati, rilasciati e ricatturati ancora per molti anni in seguito, hanno consentito di far luce su aspetti interessanti della loro vita. Fabrizio era anche un didatta appassionato, che sapeva affascinare gli studenti che generosamente ospitava per visite didattiche al centro».

Il funerale si terrà venerdì 3 luglio alle 10.00 nella chiesa parrocchiale di Stazzano.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.