Mercoledì 21 Ottobre 2020

novi ligure

Cottarelli aprirà il Festival delle Conoscenze

La rassegna della Fondazione Acos comprenderà il "fuorifestival" con appuntamenti da ottobre a maggio

Cottarelli aprirà il Festival delle Conoscenze

Carlo Cottarelli

NOVI LIGURE - Giovedì prossimo, 8 ottobre, con il professor Stefano Quirico, docente di Storia delle Istituzioni e dell'Integrazione Europea presso l'Università del Piemonte Orientale, si aprirà, alle 10, al museo dei Campionissimi, l'edizione 2020/2021 del Festival delle Conoscenze.

Quest'anno la rassegna culturale, promossa dalla Fondazione Acos per la Cultura, presieduta dal professor Giampaolo Bovone, rivolta principalmente agli studenti delle superiori di Novi, Tortona e Ovada, si arricchisce ulteriormente con il “Fuorifestival” una serie di appuntamenti che si susseguiranno con cadenza mensile presso il museo novese da ottobre a maggio prossimo che tratteranno argomenti interdisciplinari dall'economia alla geopolitica, dalla scienza all'arte.

Sempre giovedì prossimo, alle 18, ancora al museo, il professor Quirico sarà nuovamente ospite insieme all'illustre economista Carlo Cottarelli insieme parleranno su orizzonti e punti di vista sull'idea di Europa.

«Per la seconda edizione del festival – dice Bovone- avevamo previsto un ampliamento dei progetti condivisi con gli istituti superiori ma la sospensione delle lezioni e le limitazioni previste per il contenimento del covid ci hanno obbligato a ripensare tutta la nostra progettualità». Così si è pensato «alle eventuali criticità che in questo particolare anno scolastico potranno incontrare gli studenti più giovani, per queste ragioni proporremo a tutte le scuole incontri e sportelli pedagogici con consulenti e formatori del Centro Psico-Pedagogico per l'educazione e la gestione dei conflitti di Piacenza».

A compensare il difficile momento che si sta affrontando è arrivata la proposta di inserire nel Festival un progetto che ponga al centro i giovani e i loro sguardi sul mondo. Ecco così i temi su cui verterà il Festival del 2020: quello del “cambiamento” e quello dei “linguaggi artistici”. Su questi due filoni si svilupperanno gli interventi del Festival del “Fuorifestival” .

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

>

Le notizie più lette

Serravalle Scrivia

Covid: alunna positiva, scuola media chiusa
una settimana

11 Ottobre 2020 ore 22:49
.