Domenica 18 Agosto 2019

novi ligure

Ortopedia, pochi medici: il reparto sospende l'attività

Molti servizi trasferiti a Tortona per la carenza di organico. Il neo sindaco Cabella: "E' solo un provvedimento provvisorio"

novi ospedale

NOVI LIGURE – Mancano i medici e così il reparto di Ortopedia dell’ospedale di Novi Ligure sospende il lavoro. Dal 15 giugno, le attività principali saranno infatti svolte all’ospedale di Tortona, mentre al San Giacomo rimarranno solo i servizi ambulatoriali, affidati al primario Enrico Chiapuzzo.

La carenza di medici in Ortopedia non è notizia di oggi: la Consulta comunale per la sanità l'aveva denunciata già a ottobre, come ricorda il coordinatore Mino Orlando. Il fatto è tanto più grave, dice Orlando, perché quello di Novi «è classificato come ospedale cardine ed è sede di un Dea [un pronto soccorso; ndr] di primo livello».

Sabato della scorsa settimana una tragedia ha fatto precipitare gli eventi: la morte per infarto di uno dei medici in servizio presso l’Ortopedia di Novi. Il reparto è rimasto così quasi completamente sguarnito: deceduto un medico, con gravi problemi di salute un altro, in corsia in pratica è rimasto solo il primario Chiapuzzo.

«Non si tratta di una decisione definitiva ma solo provvisoria, legata a una situazione contingente», spiega il sindaco di Novi Ligure Gian Paolo Cabella.

Il servizio completo sul Piccolo in edicola questa mattina

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

novi ligure

Uomo sale sul traliccio
e tenta il suicidio

16 Agosto 2019 ore 10:56
.